Elezioni in Germania: l’AfD avanza

Il risultato delle elezioni che si sono tenuti in Baden-Württemberg, in  Rheinland-PfalzSachsen-Anhalt non può essere analizzato in modo tanto semplicistico come avvenuto un po’ ovunque sui media italiani. Ridurre questa competizione elettorale a un test sulla politica di Angela Merkel è un errore. La Germania non è l’Italia.

I RISULTATI ELETTORALI

In Rheinland-Pfalz ha vinto la candidata dell’SPD Malu Dreyer con un  miglioramento dello 0,5% rispetto alla tornata precedente. A perdere sensibilmente è stato il partito dei Verdi (-10,1%) rispetto al 2011. Ha resistito bene la CDU che perde il 3,4% Ritorna in pista l’FDP con un +2%. AfD raggiunge il 14%.

Esito elezioni in Germania, 2016

Fonte: Der Spiegel Politik, http://www.spiegel.de/politik/deutschland/rheinland-pfalz-alle-ergebnisse-der-landtagswahl-im-ueberblick-a-1073802.html

 

In Baden-Württemberg vincono i verdi che superano il risultato del 2011 con un +6,1%. Molto male la CDU e l’SPD che rispettivamente perdono il 12% e il 10% rispetto al 2011. Anche in questo caso bene il risultato di FDP che guadagna 3 punti percentuali. Afd è al 15%.

Risultati elezioni Germania 2016

Fonte: Der Spiegel Politik, http://www.spiegel.de/politik/deutschland/baden-wuerttemberg-alle-ergebnisse-der-landtagswahl-im-ueberblick-a-1073055.html

 

In Sachsen-Anhalt la CDU perde il 2,7% rispetto al 2011. La vera sconfitta è per i partiti di centrosinistra e di sinistra, la SPD e Die Linke perdono rispettivamente  il 7,4% e  il 10,9%. Strabiliante e preoccupante il risultato di AfD che raggiunge il 24% diventando la seconda forza della regione.

Risultati elezioni Germania 2016

Der Spiegel Politik, http://www.spiegel.de/politik/deutschland/sachsen-anhalt-alle-ergebnisse-der-landtagswahl-im-ueberblick-a-1077846.html

 

 

CONSIDERAZIONI

Osservando questi risultati si possono dire molte cose. Prima di tutto che non c’è stato alcun Test sulla politica di Angela Merkel, altrimenti il suo partito ne sarebbe uscito più o meno male ovunque. Cosa che non è accaduta. Inoltre, proprio i candidati usciti vincitori da queste elezioni, Malu Dreyer e Winfried Kretschmann, hanno sostenuto politiche pro-rifugiati e apprezzato le scelte della cancelliera su questo tema. La situazione è particolare in Sachsen-Anhalt dove sono i partiti come Die Linke ed SPD ad aver perso sensibilmente consenso. La vera sfida è per i partiti socialdemocratici e della sinistra: riconquistare fette di elettorato che sempre più si allontanano e lasciano il campo. Sarà interessante osservare l’analisi dei flussi elettorali, per vedere da chi AfD ha maggiormente ricevuto sostegno.

AFD

Il risultato importante di AfD preoccupa. Si muove, anche in Germania, un sentimento negativo sempre più forte contro l’Europa e contro quei valori che stanno alla base del progetto europeo. Si rispolverano posizioni estremiste che ricordano un passato nemmeno troppo lontano di feroci violenze. Muri, filo spinato, minacce a chi si avvicina. Le esponenti di spicco di AfD hanno affermato poche settimane fa che contro i migranti, se necessario, si dovevano usare anche le armi senza escludere di dover colpire donne e bambini. La banalità del male.

ultima modifica: 2016-03-14T12:30:43+00:00 da Federico Quadrelli