Il canto condiviso di berlinesi e migranti in memoria delle vittime dell’attentato al mercatino di Natale

Non solo l’italiana Fabrizia Di Lorenzo: sono dodici in totale le persone che hanno perso la vita durante l’attentato terroristico di lunedì scorso nel mercatino di Natale, a Berlino.

Per ricordare le vittime, due cori si sono ritrovati insieme sul luogo della strage, nella Breitscheidplatz. Il “Begegnungschor”, un coro composto da rifugiati residenti nella capitale e il coro “Everybody Can Sing Chor” della Gedaechtniskirche, la Chiesa della Memoria, a due passi dal luogo della strage.Hanno intonato canti di Natale e alzato striscioni e manifesti con scritto: “Berlino resta unita”, oppure “Non riuscirete a dividerci”.

Ecco il video

ultima modifica: 2016-12-22T17:05:11+00:00 da Redazione

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: