EY Strategic Growth Forum Mediterranean, tutti i dettagli del programma

EY Strategic Growth Forum Mediterranean, tutti i dettagli del programma

Si apre domani la due giorni targata EY dell’“EY Strategic Growth Forum™ Mediterranean” organizzata a Roma presso l’Hotel Rome Cavalieri.

Il Forum, giunto alla seconda edizione, si focalizzerà sulle opportunità di sviluppo e di investimento nel bacino del Mediterraneo, non tralasciando le potenzialità offerte dalle collaborazioni con Middle East e Nord Africa.

Le tematiche che verranno affrontate saranno fondamentalmente quattro: tecnologia e impatto del digitale, energie rinnovabili ed efficienza energetica, sicurezza e cyber-security, infrastrutture e logistica. Il tutto organizzato con una serie di tavole rotonde.

L’evento è parte di un’iniziativa che EY sviluppa a livello globale con l’obiettivo di facilitare il confronto su temi di attualità che possono guidare lo sviluppo e l’accelerazione delle economie.
Sarà inoltre presentata la terza edizione del BaroMed Report, elaborato da EY, che analizza i dati relativi a scambi commerciali, investimenti diretti esteri e flussi migratori all’interno dei 28 Paesi europei della regione Euromed.

Tra i relatori che parleranno agli incontri, oltre all’Ad di EY Italia Donato Iacovone (nella foto), sono attesi Angelino Alfano, ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Marta Dassù, senior director european affairs di Aspen Institute, Jean-Paul Fitoussi, professore emerito dell’Institut d’Etudes Politiques de Paris (SciencesPo) e professore presso la Luiss Guido Carli University, Luciano Floridi, director of Research, Professor of Philosophy and Ethics of Information presso l’Università di Oxford, Francesco Venturini, ceo e general manager di Enel Green Power, oltre a esponenti politici di Libia e Tunisia.

Appuntamento quindi domani 9 dalle ore 12 e dopodomani 10 febbraio dalle ore 9 all’Hotel Rome Cavalieri.

ultima modifica: 2017-02-08T09:45:02+00:00 da Francesca Scaringella

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: