Gabriel García Márquez, il primo telefilm sulla sua vita su Netflix?

Gabriel García Márquez, il primo telefilm sulla sua vita su Netflix?
L’articolo di Rossana Miranda

Il primo telefilm sulla vita dello scrittore colombiano Gabriel García Márquez, premio Nobel per la Letteratura 1982, sarà probabilmente prodotto da Netflix, la famosa società americana di contenuti streaming on demand.

STAGIONI, CAPITOLI E TEMPI

Secondo il quotidiano colombiano El Espectador, il progetto “Da Aracataca a Stoccolma” (titolo provvisorio del telefilm) sarà diretto dal regista colombiano Sergio Cabrera e prodotto da Hugo León Ferrer. Saranno tre stagioni di 13 capitoli; ogni capitolo avrà una durata di 45 minuti circa.

STORIE INEDITE DEL PERSONAGGIO

“Si tratta della prima serie sulla vita dell’acclamato scrittore a livello internazionale Gabriel García Márquez. Non sarà un documentario”, hanno spiegato attraverso un comunicato i creatori del progetto. “Ci sarà azione, suspense e passione – hanno aggiunto – grazie a tutti gli aneddoti sconosciuti fino ad ora che raccontano il personaggio”.

COME È NATA L’IDEA

L’idea è nata nel 2015 e d’allora scrittori e produttori colombiani eseguono un’esaustiva ricerca sulla vita di García Márquez. Hanno contribuito molte interviste e materiale di archivio, così come i ricordi dell’amico di García Márquez, lo scrittore Plinio Apuleyo, autore di due libri sul Premio Nobel colombiano.

L’UNIVERSO MACONDIANO

García Márquez è morto a 87 anni nel 2014 ma continua a conquistare il pubblico attraverso i suoi libri “e l’universo macondiano che si è inventato ed è tradotto in tutte le lingue”, conclude il comunicato dei creatori della serie.

TRA NETFLIX E HBO

Questa è la prima fiction sulla vita di García Márquez ed è in fase di scrittura. Netflix è tra i primi acquirenti, anche se HBO vuole anche battersi per i diritti della serie. Cristina Villar, direttore della casa di produzione Perrenque Media Lab e sostenitrici della proposta insieme a Into Films, ha detto all’agenzia Afp che “la serie sarà venduta a una piattaforma OTT (Over The Top) e si studia la possibilità che sia Netflix o HBO”.

Villar ha spiegato che è pronto il primo formato e il capitolo numero zero, il punto di partenza per chiudere con i finanziatori e cominciare a filmare questo anno.

ultima modifica: 2017-03-20T17:03:26+00:00 da Rossana Miranda

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: