Chi è Alexa Rodulfo, l’assistente (e truccatrice) messicana di Ivanka Trump

Chi è Alexa Rodulfo, l’assistente (e truccatrice) messicana di Ivanka Trump
L’articolo di Rossana Miranda

Ivanka Trump è in disaccordo con molte idee del padre, il presidente americano Donald Trump. Nell’intervista di mercoledì alla Cbs ha rivendicato di dire sempre quello che pensa, anche quando si tratta di esprimere opinioni diverse da quelle del padre. Tuttavia, Ivanka non ha mai fatto dichiarazioni sulla proposta di Trump di costruire un Muro alla frontiera con il Messico e di deportare tutti gli immigrati clandestini.

Ma basta dare uno sguardo ai social network e alla vita quotidiana della “daughter first” – e assistente speciale del presidente – per rendersi conto che uno dei suoi più stretti collaboratori – da oltre 10 anni nel suo staff – è una donna messicana.

IL SEGRETO DI NEW YORK

Si chiama Alexa Rodulfo ed è molto famosa nel mondo della moda e delolo spettacolo. Ha lavorato insieme a Carolina Herrera, Margherita Missoni, Lauren Santo Domingo, Coco Rocha, Allison Williams Estée Lauder, Aerin Lauder, Anna Wintour, la sceicca del Qatar Mozah bint Nasser al-Missned, Mario Testino e Annie Leibovitz, oltre a curare l’immagine di Ivanka. Secondo il quotidiano francese Le Figaro è “il segreto meglio custodito dell’alta società di New York”.

DA CHIHUAHUA ALLA CASA BIANCA

Nata a Ciudad Juárez, Chihuahua, Rodulfo aprì il primo parrucchiere a 16 anni nella sua città natale. Da quanto si legge sulla rivista Hola México, le sue capacità l’hanno portata a New York nel 2003, dove nel 2006 è stata considerata una delle più brave truccatrici della Grande Mela. “Dopo poco” – scrive Hola México – “cominciò a lavorare con le più importanti riviste di moda degli Stati Uniti”. Un dato curioso è che Rodulfo sostiene di non avere mai fatto una scuola di trucco. Si fida “di quello che sente e crea un’armonia diversa per ogni viso”. Ha però seguito un corso in Storia del trucco.

Nel 2011 ha fondato un marchio di candele aromatiche per raccogliere fondi a favore della fondazione per l’infanzia del cantante Ricky Martin. Ora il prodotto è un feticcio del lusso che si vende nel famoso negozio parigino Colette e nei magazzini Bergdorf Goodman e Liberty a Londra. Costano 35 euro.

TREDICI ANNI DI AMICIZIA

Alexa Rodulfo ed Ivanka Trump si sono conosciute 13 anni fa, quando la messicana è stata assunta per truccare la figlia del magnate americano per una serata di gala al Giardino Botanico di New York. Da quel momento il rapporto di lavoro è tramutato in una forte amicizia. In un’intervista al mensile S Moda, Rodulfo ha detto che “il legame con Ivanka è fatto di amicizia ed ammirazione. La figlia del presidente l’ha sempre sostenuta dal punto di vista professionale e personale. La mattina, mentre la pettino, lei guarda i programmi di notizie e al computer risponde alle mail. Dopo arrivano i figli e lascia tutto da parte per stare con loro”.

IL SENSO METAFORICO DELLE FRONTIERE

Secondo Rodulfo “Ivanka ha un rapporto molto speciale con il padre. Lui lo ascolta perché Ivanka è una donna con molta sensibilità […] in maniera personale penso che le frontiere sono limiti che si impongono per delimitare spazi e territori, ma la vita continua in maniera indipendente da loro. Da un punto di vista metaforico, le frontiere sono presenti in molte cose che viviamo, ma andare oltre ci fa crescere. Mi piace raccontare il mio lavoro e la storia della mia vita per ispirare ad altre persone a conquistare i propri sogni”.

Immagine anteprima YouTube
ultima modifica: 2017-04-07T09:08:46+00:00 da Rossana Miranda

 

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: