Chi è Stephanie Grisham, portavoce della first lady Melania Trump

Chi è Stephanie Grisham, portavoce della first lady Melania Trump
L'articolo di Rossana Miranda

La first lady americana Melania Trump ha sorpreso il mondo durante la visita all’Ospedale Bambin Gesù di Roma. Dopo l’incontro con i rappresentanti dell’istituzione e i piccoli ricoverati, l’ex modella si è raccolta in preghiera davanti a una Madonna nel cortile dell’ospedale. Anche durante l’incontro in Vaticano con Papa Francesco, Melania è apparsa particolarmente emozionata. Alla domanda su quale fosse la religione di Melania Trump, è arrivata la risposta della portavoce ufficiale della first lady, Stephanie Grisham: “La signora Trump è cattolica. Per questo incontrare Papa Francesco insieme al presidente ha avuto un importante significato per lei”.

UFFICIO STAMPA DEI REPUBBLICANI 

Così è arrivata la conferma: ora è compito esclusivo di Grisham rispondere alle questioni che riguardano Melania Trump. Ex vice segretario della stampa del team di Donald Trump, Grisham è stata nominata a marzo direttore della comunicazione della first lady. Ex capo ufficio stampa dei repubblicani in Arizona, Grisham ha più di 10 anni di esperienza nel mondo della comunicazione e le pubbliche relazioni. Secondo il sito Heavy.com, ha anche lavorato come portavoce per il procuratore generale di Arizona, Tom Horne.

IMPEGNO NELLA CAMPAGNA DI TRUMP 

Da quanto si legge sulla Cnn, Grisham ha lavorato durante la campagna elettorale di Trump, ed è stata responsabile per la sicurezza e la gestione del piano stampa della campagna: “Era uno dei primi membri della strategia di comunicazioni, ha lavorato negli eventi di Trump in tutto il Paese dalle prime ore”. Sull’Arizona Capitol Times si legge che “lasciò il proprio lavoro ad Arizona per dedicarsi alla campagna del candidato repubblicano a tempo pieno”.

I SACRIFICI PERSONALI

L’impegno a favore della campagna elettorale di Trump ha richiesto anche molte rinunce personali. Secondo il sito Politico, “quando Grisham è arrivata a Phoenix, Arizona, ad ottobre del 2016, ha visto suo figlio per la prima volta dopo cinque mesi”. Ha confessato che era disposta anche a questo piccolo sacrificio “perché penso che sia meglio per il Paese”.

LE PAROLE DI MELANIA

“Stephanie è una splendida risorsa per la squadra”, ha dichiarato Melania Trump. “Ha una ricca esperienza e competenze al lavoro. Farà molto bene al mio ufficio. Vogliamo costruire il nostro programma insieme, preservare le ricche tradizioni del nostro Paese e servire il popolo americano”.

LA STORIA DELLA FIRST LADY

Grisham si è detta onorata per la nomina di portavoce della first lady: “La storia della vita della signora Trump è un’ispirazione per milioni di madri e donne imprenditrici. Personalmente sento un profondo rispetto e ammirazione per l’impegno che ha nei confronti del nostro Paese, della sua famiglia e del ruolo di first lady. Lei comunica il suo messaggio di unione con gentilezza e molta forza”.

Molto amata tra i giornalisti che hanno viaggiato insieme a Trump durante la campagna elettorale, Grisham considera il team della Casa Bianca la sua famiglia.

ALTRE DONNE DEL TEAM

Nel team di Melania Trump ci sono anche Lindsay Reynolds, capo del personale e Anna Cristina Niceta Lloyd, conosciuta come Rickie, segretaria degli affari sociali. L’amica ed ex capo degli eventi della rivista Vogue, Stephanie Winston Wolkoff, è consigliere strategico.

ultima modifica: 2017-06-22T08:00:36+00:00 da Rossana Miranda

 

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: