Neymar, Platini, Van Basten. Qual è stato il miglior affare?

Neymar, Platini, Van Basten. Qual è stato il miglior affare?
L'analisi di Gianluca Calvosa di Playratings

L’acquisto di Neymar sembra stravolgere ogni logica di mercato fin qui seguita. Ciò emerge chiaramente se si guarda indietro nel tempo agli affari più eclatanti del calcio italiano.

Nel 1984 Diego Armando Maradona, il più forte calciatore in quel momento passò dal Barcellona (corsi e ricorsi storici) al Napoli, per la cifra record di 13 miliardi di lire prestati a Ferlaino dal Banco di Napoli. Nel 1982 Michel Platini passò quasi in sordina alla Juventus per 250 milioni di lire. Nell’87 Marco Van Basten diventò un calciatore del Milan al parametro Uefa di 1,75 miliardi di lire. Dieci anni dopo l’Inter per strappare Ronaldo, il fenomeno, al Barcellona pagò oltre 54 miliardi di lire. Due anni dopo circa 90 per formare l’accoppiata con Vieri. Nel 2000 Batistuta a oltre 30 anni passò alla Roma per una cifra vicina ai 70 miliardi di lire. Arriviamo ai nostri giorni. Nello scorso campionato Higuain ha costretto la Juve a pagare i 90 milioni di clausola rescissoria al Napoli.

Per simulare questo confronto impossibile abbiamo applicato i modelli di PlayRatings ai dati di performance storici dei calciatori analizzati nell’anno del loro trasferimento.

Per poter paragonare i costi dei cartellini del passato ad oggi sono stati apportati due aggiustamenti. Il primo prettamente monetario è stato effettuato moltiplicando il valore di trasferimento dell’epoca per il coefficiente di rivalutazione monetaria. Il secondo, necessario per considerare come l’industria del calcio abbia avuto un peso sempre maggiore e per rapportare gli acquisti dei calciatori al giro d’affari di oggi, è stato realizzato moltiplicando per un coefficiente di incremento del fatturato del settore calcio. Basti pensare che dal 1996 al 2016 i ricavi totali delle top division europee sono cresciuti di oltre 6 volte (fonte: report calcio 2017). Questo vuol dire che il valore di Maradona a partire dal suo prezzo di mercato va moltiplicato per un fattore almeno 10.

plyaratings

Per rendere omogeno il confronto abbiamo quindi calcolato:

1. Il prezzo attualizzato: a quanto corrispondono oggi i 13 miliardi di lire pagati nell’84 per Maradona?

2. Il valore della prestazione oggi: quanto vale la prestazione effettiva di Maradona e Platini nell’anno del loro trasferimento? (anche considerando l’età e la prestazione da cui venivano)

3. Il prezzo adeguato alla valutazione di Neymar: quanto avrebbe dovuto pagare oggi il Napoli per Maradona applicando al suo valore il prezzo pagato per Neymar (ovvero il 220% del valore potenziale della prestazione)
Ne risulta che: i migliori affari sono stati Platini, Van Basten. Quelli più rischiosi: Neymar e Vieri.

ultima modifica: 2017-08-06T11:26:25+00:00 da Gianluca Calvosa

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: