Lo stile “strategico” di Brigitte Macron in Cina (e non solo)

Lo stile “strategico” di Brigitte Macron in Cina (e non solo)
Brigitte Macron ha incantato la Cina con il suo stile sobrio ed elegante. Il racconto di Rossana Miranda

Anche durante la visita ufficiale in Cina, il primo tour del 2018, Brigitte Macron, moglie del presidente francese Emmanuel Macron, ha incantato il pubblico con il suo stile sobrio ed elegante.

Con un cappotto rosso firmato Balmain (di circa 3250 euro), una sciarpa Louis Vuitton (il marchio gestito dal fondo della famiglia amica Arnault) e scarpe e borse della casa di moda Christian Louboutin, la première dame è stata ancora una volta protagonista. La coppia Macron è atterrata in Cina per un viaggio strategico di tre giorni con il quale il presidente francese spera di stringere i rapporti geopolitici e commerciali con il colosso asiatico. Come sempre, anche per il tour cinese Brigitte ha messo in valigia pantaloni di pelle, minigonne e abiti di lana e cachemire. Per la stampa specializzata di moda, l’ex insegnante 64enne è diventata un’autentica icona di stile internazionale. La formula del successo: un equilibrato mix di sofisticazione francese e stile spinto.

IL ROSSO PORTAFORTUNA 

Il quotidiano britannico Express ha scritto che la scelta del cappotto è stata molto curata: “Brigitte Macron ha indossato il colore cinese della buona fortuna per visitare la Cina con Emmanuel. Il rosso simboleggia la fortuna in Cina – si legge su Express – e Brigitte sperava di trasmettere energia positiva durante il viaggio. Ha abbinato il cappotto con un completo interamente nero, una decisione che ha evidenziato il rosso ancora di più”. Sempre ben pettinata con “ciocche bionde disegnate per scendere dal suo viso”, la moglie del presidente ha optato anche questa volta per un trucco occhi smokey e rossetto nudo. La sezione “Fashion” del The Telegraph sostiene che Brigitte ha saputo vestirsi “diplomaticamente” per il viaggio in Cina.

UNA VERA RISORSA DIPLOMATICA

Secondo il sito del quotidiano francese Public, Brigitte è una vera “risorsa diplomatica per la Francia”, che assumerà un ruolo sempre più importante all’Eliseo. Sulla visita dei Macron in Cina, l’articolo sostiene che la moglie de presidente è diventata un’icona in tutto il Paese, “e per una buona ragione: il fatto che Brigitte Macron abbia 25 anni in più di suo marito ha avuto grande impatto in Cina, dove la tradizione è opposta”.

In aggiunta all’immagine romantica e moderna, Public ha ricordato che Brigitte Macron è anche la madrina di un cucciolo di panda cinese, ospitato allo zoo di Beauval: “Un ruolo che condivide con la moglie del presidente cinese e che aiuterà a fare prosperare l’amicizia franco-cinese”.

ultima modifica: 2018-01-10T10:07:07+00:00 da Rossana Miranda

 

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: