La Popolare di Bari si allea con Satispay nel nome del Fintech

La Popolare di Bari si allea con Satispay nel nome del Fintech
L'accordo tra l'istituto pugliese e il colosso dei pagamenti per il Fintech

Banca Popolare di Bari affronta la rivoluzione Fintech alleandosi a Satispay, uno dei principali attori del settore dei nuovi pagamenti via smartphone. L’istituto guidato dall’ad Giorgio Papa (nella foto) si fa così promotore della piattaforma attraverso le oltre 300 filiali distribuite soprattutto al Sud.

“Satispay rappresenta una moderna modalità di pagamento a disposizione sia per i nostri clienti consumer, che potranno fruire di un servizio completamente gratuito, smart e facile da usare per tutte le spese quotidiane, e sia per i nostri clienti merchant che avranno a disposizione uno strumento dal forte appealing commerciale”, spiega Nicola Di Cosola, responsabile della funzione privati della Popolare di Bari.

“L’implementazione di Satispay rientra nel piano di evoluzione delle soluzioni bancarie che il nostro istituto sta mettendo in pratica continuando a mantenere nel contempo la natura di banca territoriale, ma in grado di far evolvere l’interlocuzione con i propri clienti in linea con le loro mutate esigenze”.

Nel dettaglio l’istituto pugliese sarà il primo tra le popolari a inserire Satispay nella loro proposta alla clientela, per contribuire a snellire e modernizzare un nodo fondamentale come quello dei pagamenti. “Con 2.200 esercenti già convenzionati e circa 12 mila consumatori attivi – chiarisce Di Cosola – quest’area rappresenta una di quelle a più alta penetrazione e riteniamo che ci siano tutti i presupposti perchè questo trend possa essere ulteriormente consolidato”.

ultima modifica: 2018-02-10T15:00:01+00:00 da Gianluca Zapponini

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: