SULLA SIRIA OCCORRE AGIRE ALL’INTERNO DELLA CORNICE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE

 precedenti storici dovrebbero dare molti insegnamenti, ma a quanto pare vengono sistematicamente accantonati. È quanto sostiene Giuseppe Paccione (esperto di Diritto internazionale e dei conflitti armati) in questa intervista a Domus Europa. Paccione analizza la situazione internazionale ed i rischi di una guerra del Mediterraneo contro la Siria, anticipata via twitter dal Presidente americano Donald Trump. La realtà, però, è diversa da un set cinematografico.

A cura di Gennaro Grimolizzi.

Dottor Paccione, la guerra mediterranea è ormai alle porte?

L’auspicio sarebbe che non avesse mai luogo una guerra che possa coinvolgere più nazioni, altrimenti si rischierebbe di entrare in un conflitto mondiale fatto a pezzettini, come ebbe modo di affermare Papa Francesco. Aggiungerei anche la famosa frase di San Giovanni Paolo II che disse: “la guerra è un’avventura senza ritorno.”

Gli Stati Uniti sono legittimati a scatenare il conflitto nel Mediterraneo e ad agire contro la Siria?

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati a Formiche Plus.

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, abbonati subito! Con una sottoscrizione annuale di €39,99, avrai l’accesso completo a tutte le news e gli articoli di approfondimento.

Affrettati! Se ti iscrivi adesso, usufruirai di uno sconto del 50%, €19,99 invece di €39,99 (Offerta valida per tutto il 2015).

Approfittane subito!

Abbonati

ultima modifica: 2018-04-14T14:43:24+00:00 da Giuseppe Paccione