Incendio devasta la California del nord. Morti due pompieri. Il video

L’incendio fuori controllo che minaccia la città di Redding, nel nord della California, ha ucciso due pompieri, mentre migliaia di cittadini si sono dati alla fuga. Ben 3.800 vigili del fuoco stanno cercando di domare l’incendio,- battezzato dai media locali “Carr Fire” – che ha superato il fiume Sacramento, vicino alla città, nella serata di giovedì e da allora ha proseguito la sua corsa quasi senza freni. Di fatto,secondo la autorità, finora malgrado gli sforzi è stato circoscritto solo per il 3% della sua portata.

Il rogo ha inghiottito la parte Ovest della città, che conta oltre 90mila abitanti. “L’incendio si sta spostando molto velocemente e le autorità stanno evacuando la popolazione il più rapidamente possibile. Ci sono dei feriti tra civili e vigili del fuoco”, ha riferito il portavoce del dipartimento forestale Scott McLean. Oltre una decina di edifici sono bruciati e oltre 18.000 ettari di terreno sono stati travolti dal fuoco.

(Testo e video Askanews – riproduzione riservata)

ultima modifica: 2018-07-29T12:56:31+00:00 da Redazione

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: