Isis terrorizza Francia, Kuwait e Tunisia. Speciale Formiche.net

Isis terrorizza Francia, Kuwait e Tunisia. Speciale Formiche.net
Fatti, commenti, analisi e video

Ancora terrore in Francia – e non solo – ancora attentati jihadisti nel segno dell’Isis. È di un morto e diversi feriti il bilancio di un attacco avvenuto stamane nello stabilimento che produce gas Air Products, a Saint-Quentin-Fallavier, già regione dell’Isere, ma a circa mezz’ora da Lione. Qui è stata trovata anche una testa mozzata coperta di scritte in arabo. Un dettaglio che, assieme ad altri macabri segnali, ha riportato a galla l’orrore provato pochi mesi fa per la strage alla redazione di Charlie Hebdo e nell’Hypercacher di Parigi.

(LE FOTO DEGLI ATTENTATI TERRORISTICI DI ISIS IN FRANCIA, TUNISIA E KUWAIT)

I MACABRI DETTAGLI

La testa è stata identificata come quella di un imprenditore locale ed è stata ritrovata “a svariate decine di metri dal corpo” infilzata nella recinzione del cortile dello stabilimento. Non è tuttavia chiaro se il cranio mozzato e il corpo siano stati trasportati sul posto o se la decapitazione, la prima di cui si ha conoscenza in Europa, sia avvenuta in loco. “Secondo i primi rilievi uno o più individui a bordo di un veicolo sono entrati nello stabilimento” e subito dopo “c’è stata un’esplosione”, ha dichiarato una fonte.

MATRICE ISLAMICA?

Da quanto diffuso sino ad ora, l’attentato è stato realizzato intorno alle 10 del mattino da uno o due uomini che avevano una bandiera dello Stato Islamico. Un trentacinquenne, presunto autore dell’attacco, noto ai servizi francesi è stato arrestato ed è ora sotto interrogatorio. Anche una seconda persona, sospettata di aver preso parte all’attentato, è trattenuta nella sua casa, dove sono in corso perquisizioni. Secondo il prefetto della regione francese Jean-Paul Bonnetain “il veicolo (utilizzato nell’attentato, ndr) non sarebbe potuto penetrare a sorpresa nell’impianto, doveva esser autorizzato”. Questo rinforza la tesi che l’auto appartenesse a un fornitore dell’azienda.

(LE FOTO DEGLI ATTENTATI TERRORISTICI DI ISIS IN FRANCIA, TUNISIA E KUWAIT)

LA CERTEZZA DI VALLS

Manuel Valls ha dichiarato a riguardo che “il terrorismo islamista ha di nuovo colpito la Francia”, ufficializzando de facto la teoria della pista dell’estremismo religioso dietro l’attentato di oggi. Il primo ministro francese ha annunciato il suo rientro da Bogota in Francia: interrompe così la sua visita in Sudamerica per occuparsi direttamente della nuova crisi terroristica.

LE PAROLE DEI SERVIZI

E c’è già il sospetto di un’altra pesante falla nell’impianto di sicurezza di Parigi. Secondo una fonte dei servizi segreti francesi, citata da Dauphiné Libéré, infatti, “nelle ultime settimane c’erano tutti i segnali di allarme rosso per un attentato di questa natura sul territorio nazionale”.

L’ATTENTATO IN KUWAIT

Mentre si scrive sono invece almeno 16 i morti di un secondo attentato rivendicato dai drappi neri contro una moschea sciita a Kuwait City, durante la preghiera del venerdì, il secondo di Ramadan. Un uomo sarebbe entrato nel luogo di culto indossando una cintura esplosiva e si è fatto saltare in aria al grido di “Allah è grande”. La moschea Al-Imam al-Sadeq sarebbe stata scelta come obiettivo proprio perché “diffondeva gli insegnamenti sciiti tra la popolazione sunnita”.

TERRORE ANCHE IN TUNISIA

Infine, tutti i dettagli di un terzo attentato terroristico dell’Isis nel golfo di Hammamet si possono leggere in questo articolo di Formiche.net.

(LE FOTO DEGLI ATTENTATI TERRORISTICI DI ISIS IN FRANCIA, TUNISIA E KUWAIT)

ECCO ALCUNI DEGLI APPROFONDIMENTI RECENTI DI FORMICHE.NET SU ISIS E JIHADISMO:

Attentati Isis, ecco analogie e differenze. L’analisi di Pelanda. Di Michele Pierri
Tunisia, tutti i dettagli sull’attentato Isis nel golfo di Hammamet
Chi sostiene Isis. Parla il prof. Branca. Di Goffredo Pistelli
Isis, il jolly curdo nella mani di Washington. Di Carlo Jean
Chi è Helly Luv, la cantante curda che lotta contro Isis. Di Rossana Miranda
Tutti i fumetti e le canzoni che fanno la guerra a Isis. Di Rossana Miranda
Chi è Harry, l’ex broker inglese nelle milizie curde anti Isis. Di Rossana Miranda
Così l’Isis ora minaccia i Balcani. Di Michele Pierri
Video Isis, tutti gli ultimi orrori dei terroristi. Di Simona Sotgiu

I VIDEO

Francia, il video dell’attacco terroristico di Isis alla fabbrica di gas
Video Isis, ostaggi annegati o fatti esplodere
Video Isis, l’orrore della mutilazione di un uomo crocefisso
Video Isis, i jihadisti neri minacciano i Balcani

LE FOTO

Isis in azione in Tunisia, Kuwait e Francia. Le foto degli attentati terroristici
Isis, l’addestramento di bambini in Siria. Le foto
Mosul secondo la propaganda Isis. Tutte le foto

ultima modifica: 2015-06-26T17:44:31+00:00 da Michele Pierri

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: