POLETTI, 30 ANNI DA DIMENTICARE

La terza puntata di House of Leaders su Reteconomy Sky 512 apre con le dichiarazioni del Ministro del Lavoro Giuliano Poletti che si lancia un pesante j’accuse sulle condizioni della scuola e sulla sua disconnessione dal mondo del lavoro e dall’impresa. Come allevare leaders che possano rilanciare il nostro Paese con una istituzione scolastica ferma a 30 anni fa? La ricetta dell’uomo di governo.

Con Euro Beinat dell’Università di Salisburgo e Simone Ungaro, direttore generale Istituto Italiano Tecnologie di Genova, House of Leraders propone un’analisi dell’influenza che avranno le tecnologie di robotica e di intelligenza artificiale sui nuovi leaders. Sia dal punto di visa delle informazioni gestibili che delle competenze. Al Sindaco di Monza Roberto Scanagatti, nella sua funzione di presidente di Anci Lombardia, il compito di analizzare la funzione leadership quando si amministra una cottà, i sindaci interattivi.

La nuova rubrica 10&10 di Maria Cristina Origlia con Luisa Bagnoli di Beyond International apre la sequenza di rurbiche: Alkemy Lab (Sociale Sense) con Talent Garden e Arcadia (Apprendimento+) con Toyota e Board of Leaders di Bernoni Grant Thornton con H – Farm.

Accompagnati dalle riflessioni teatrali di Enzo Argante e i suoi Post si attraversa il mare di dati di Linkedin con Marina Fantini con le analisi di Talent Buzz per choudere con l’incontro con il Docente Innovatore dell’Anno 2015, al secolo l’originale professor Alessandro D’Ambrosio.

http://www.reteconomy.it/in-evidenza/2016/dicembre/07-house-of-leaders.aspx

ultima modifica: 2016-12-08T09:50:15+00:00 da Enzo Argante