Etna, la troupe della Bbc filma l’esplosione. Il video

Alle 12,43 del 16 marzo l’Etna ha eruttato provocando l’esplosione di un cratere sul versante sud.

La colata si è diretta verso Valle del Bove, in zona Belvedere, ed ha coinvolto un gruppo di venti persone, tra queste due guide turistiche e due ricercatori dell’Ingv di Catania. Insieme ai turisti era presente anche una troupe della Bbc che ha filmato un video.

Durante l’esplosione sono state ferite dieci persone,otto sono lievi mentre due più gravi. Anche l’operatrice della Bbc, Rachel Price, è stata colpita. In una sua foto pubblicata dalla giornalista su Twitter, la donna ha mostrato la sua giacca rovinata da materiale lavico e ha scritto che secondo i vulcanologi questa eruzione è stata “la più pericolosa in trent’anni”.

L’esplosione, avvenuta a 2700 metri di altezza, è stata classificata come “esplosione freatica”, un fenomeno insolito che avviene di rado. Generalmente si verifica quando la lava incandescente, ovvero quando raggiunge una temperatura di 1000 gradi, entra in contatto con la neve. Il calore vaporizza l’acqua della neve e provoca un aumento di pressione generando così un’esplosione.

Questa è la seconda eruzione dell’Etna nel 2017, la prima è stata il 27 febbraio. L’eruzione più violenta risale al 2001 e ha coinvolto anche le aree turistiche sottostanti.

ultima modifica: 2017-03-17T11:55:01+00:00 da Rossella Pacilio

 

 

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche:

Click on a tab to select how you'd like to leave your comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>