Matteo Del Fante, ecco chi è il nuovo capo azienda di Poste Italiane al posto di Caio

Matteo Del Fante, ecco chi è il nuovo capo azienda di Poste Italiane al posto di Caio

Matteo Del Fante è il nuovo amministratore delegato di Poste Italiane al posto di Francesco Caio. E’ quanto ha deciso oggi il governo.

Del Fante lascia la carica di ad di Terna, ricoperta dal maggio del 2014 quando fu nominato in sostituzione di Flavio Cattaneo.

Nato a Firenze nel 1967, già direttore generale della Cassa depositi e prestiti (principale azionista di Terna con una quota del 29,99%), Del Fante si è laureato in Economia Politica con lode all’Università Luigi Bocconi di Milano.

Ha frequentato corsi di specializzazione in mercati finanziari internazionali, presso la Stern Business School, New York University ed è stato assegnatario di una borsa di studio Fulbright.

Nel 1991 è stato assunto dalla JPMorgan, istituto in cui dopo aver ricoperto varie posizioni come l’ad di Cdp, Giovanni Gorno Tempini: Del Fante ha assunto nel 1999 la carica di Managing Director a Londra, occupandosi fino al 2003 di operazioni finanziarie e strategiche per i maggiori clienti europei della banca.

Nel dicembre 2003 arriva in Cassa depositi e prestiti dove, dal maggio 2004 e fino a settembre del 2009, assume la responsabilità della direzione finanza. Successivamente, dal febbraio 2009 al giugno 2010 è stato responsabile della direzione immobiliare.

Il 16 giugno 2010 è stato nominato direttore generale della Cassa presieduta da Franco Bassanini. Poi nel 2014 amministratore delegato di Terna e oggi capo azienda di Poste Italiane al posto di Francesco Caio.

ultima modifica: 2017-03-18T15:02:59+00:00 da Redazione

 

 

 

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche:

Click on a tab to select how you'd like to leave your comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>