Che cosa succede fra Corriere della Sera e i Mates?

Che cosa succede fra Corriere della Sera e i Mates?
L'articolo di Cristiana Rizzo

Un articolo del Corriere della Sera fa infuriare la star di YouTube. Poi spunta una video-intervista in cui si fa cenno a una possibile collaborazione. Pace fatta?

Lo scorso 4 aprile il giornale ha pubblicato online una classifica dei più ricchi video-influencer italiani: Adolescenti, giocherelloni e ricchissimi: chi sono i Paperoni italiani di YouTube”. L’articolo spiega che la piattaforma consente di monetizzare in base alle visualizzazioni e che la top ten è stata stilata considerando gli account italiani più visti in base alle statistiche del sito Socialblade. In cima alla classifica, quelli che si dedicano al gaming, cioè a filmare le ore passate davanti ai videogiochi. “Non esistono però cifre ufficiali su come la piattaforma divida i guadagni pubblicitari con gli youtubers”, continua l’articolo, specificando che buona parte degli incassi resta nelle tasche di Google (proprietario di Youtube) e delle agenzie che sempre più spesso gestiscono i creatori di contenuti, senza tralasciare il fatto che gli inserzionisti pagano solo se il pre-roll (il video pubblicitario che precede quello che l’utente vuole guardare) viene visto per intero.

Favij (Lorenzo Ostuni) è il primo in classifica: gamer dal 2012, ha poi spaziato su altri social media, diventando una vera e propria celebrità. Secondo il Corriere il suo miliardo e mezzo di visualizzazioni gli avrebbe fatto guadagnare tre milioni di euro. Al secondo posto c’è St3pny (Stefano Lepri), gamer da 1,7 milioni, e di seguito Salvatore Cinquegrana, nome di battaglia SurrealPower, star del videogioco Minecraft, i cui filmati avrebbero fruttato 1,2 milioni di euro. Poco più in là, all’ottavo posto, c’è Anima (Sasha Burci), ex bagnino ligure che avrebbe totalizzato intorno ai 700mila euro e che, a pochi giorni di distanza dalla pubblicazione dell’articolo, ha subito un furto in casa. La reazione del ragazzo è arrivata con questo video, nel quale ha negato incassi di quell’ordine di grandezza e, senza giri di parole, ha accusato l’articolo di aver ingolosito gli scassinatori.

Anima, SurrealPower, St3pny e Vegas (Giuseppe Greco) hanno formato un collettivo, i Mates. Insieme hanno oltre sei milioni e mezzo di fan adolescenti, dei quali si sentono un po’ i fratelli maggiori, hanno spiegato lo scorso giovedì, accolti dal direttore in via Solferino, in questo secondo servizio.

Dalle camerette all’Italia intera, dallo schermo del pc alla tv: i quattro millennials passeranno l’estate in giro per l’Italia per incontrare i fan, dopo un inverno in onda su Sky, con il programma #SocialFace. “Prossimamente si potrebbe fare qualcosa con il Corriere, per imparare qualcosa, sia noi che voi, sul tipo di comunicazione che possiamo generare insieme”, ha detto Vegas nell’intervista video. Che alluda a un imminente sodalizio? Di sicuro 5 giorni fa il Corriere della Sera ha pubblicato un ampio servizio sia sulla versione cartacea che su quella on line, tutt’altro che malizioso o negativo, sui Mates. Un caso?

ultima modifica: 2017-07-24T07:28:52+00:00 da Cristiana Rizzo

 

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: