A Pechino Paolo Gentiloni e consorte con Xi Jinping. Le foto

Il presidente del consiglio Paolo Gentiloni, a margine del forum Belt and Road for International Cooperation di Pechino, ha incontrato il Presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping. I due leader erano accompagnati dalle rispettive consorti, Emanuela Mauro e Peng Liyuan.

Il premier ha ribadito le intenzioni dell’Italia di giocare un ruolo da protagonista nella costituzione di una rete globale di infrastrutture che agevolino gli scambi fra Europa e mercato asiatico. Gentiloni ha sottolineato che la creazione di un collegamento fra il Mare Cinese e il Mediterraneo vede nell’Italia, che può contare su importanti porti, un partner privilegiato.

Gentiloni era l’unico capo di governo dei paesi del G7 presente a Pechino, gli altri stati hanno inviato ministri o altri rappresentanti. Il presidente del consiglio ha parlato anche della questione nordcoreana. In una fase in cui gli equilibri, in quel quadrante dell’Asia, sono tutt’altro che stabili, Gentiloni ha invitato a non sottovalutare la minaccia rappresentata dal regime di Kim Jong Un. La Corea del Nord sabato ha effettuato un test missilistico, surriscaldando ulteriormente i rapporti con gli Stati Uniti. Gentiloni ha detto di considerare l’episodio “un problema serio per la stabilità e la sicurezza globale”, ribadendo la necessità di trattare la questione anche in occasione del G7 di Taormina

 (Foto Tiberio Barchielli/Imagoeconomica)

ultima modifica: 2017-05-16T07:04:23+00:00 da Lorenzo Bernardi