Le ultime sortite elettorali di Matteo Renzi. Le foto

È stato un fine settimana pieno di impegni, quello del segretario del Partito Democratico Matteo Renzi. Le sue ultime uscite elettorali in vista delle elezioni del 4 marzo hanno compreso sia i palinsesti televisivi che le uscite pubbliche.

Ieri è stato prima ospite di Lucia Annunziata a “In mezz’ora in più” insieme al ministro dell’Interno Marco Minniti e poi in serata ha presenziato nel salotto di Massimo Giletti a “Non è l’arena”.

I temi delle due interviste hanno toccato più o meno gli stessi punti, spaziando dalla dichiarazione di voto di Romani Prodi per Paolo Gentiloni, alla ferma presa di distanze dagli “estremisti”. In proposito Renzi, riguardo l’ipotesi di un governo di coalizione a seguito delle votazioni, ha precisato “il Pd non può stare in uno schieramento di centrodestra dove il ‘leghismo’ fa da traino”. E poi ancora la questione della sicurezza e la vicenda che vede coinvolto il figlio del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, Roberto, in merito a cui il segretario del Partito Democratico ha espresso la sua approvazione per le dimissioni. “Un gesto personale fatto con grande serietà e rispetto”, ha detto, non mancando di lanciare una frecciatina al candidato premier del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio: “Spero che quereli Luigi Di Maio e spero che Di Maio rinunci all’immunità. De Luca è stato molto serio, ha detto che in questa storia non c’entra niente ed ha lasciato”, riferendosi all’appellativo ‘assassino’, usato dal leader cinquestelle per descrivere De Luca.

Negli impegni degli ultimi giorni rientra anche il suo intervento all’Auditorium Massimo insieme a Matteo Orfini e Marianna Madia. Oggi, invece, ha partecipato a un pranzo con i candidati e i volontari del Pd a Bologna.

(Foto Imagoeconomica – riproduzione riservata)

ultima modifica: 2018-02-19T18:26:11+00:00 da Isabella Nardone