Chi c’era all’inaugurazione della nuova sede Bnl-Bnp Paribas. Le foto

È stata inaugurata giovedì mattina a Roma la nuova sede della direzione generale di Bnl-Bnp Paribas. In viale Altiero Spinelli, proprio accanto alla stazione Tiburtina, la sede del management del gruppo bancario occupa un edificio in vetro di 75mila metri quadri di superficie, alto 12 piani e lungo 255 metri, battezzato “Orizzonte Europa”.

All’inaugurazione erano presenti, oltre al presidente di Bnl Luigi Abete, il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, il governatore di Bankitalia Ignazio Visco, il Presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti e il vicesindaco di Roma Luca Bergamo.

Per Abete si tratta di “un investimento per Roma”, mentre il premier ha salutato l’apertura come “un’operazione che dimostra coraggio e fiducia nella Capitale”.

Nella nuova sede, costata 300 milioni, confluiranno 3400 dipendenti della banca, sin qui sparsi in otto diverse sedi in varie zone di Roma. Il management di Bnl lo ritiene un investimento strategico. Un’operazione che dovrebbe confermare l’attenzione del gruppo nei confronti dell’Italia e della Capitale.

Oltre, ovviamente, agli uffici, il palazzo ospita un centro di formazione, un ristorante aziendale, un auditorium, un ambulatorio e sale training. Inoltre è prevista nei prossimi mesi l’apertura di un asilo e una palestra destinati ai dipendenti e ai loro figli.

Gentiloni l’ha definita “una giornata importante per Roma, perchè è occasione di dare ulteriore slancio a uno dei quadranti della città”.
Nell’occasione il premier non ha mancato di difendere il Decreto salva-banche, approvato di recente, giudicato un provvedimento “giusto e doveroso”. “Chi parla di regali ai banchieri – ha aggiunto il Presidente del consiglio – fa demagogia facile, rassicurare e sostenere il risparmio è un principio sancito dalla Costituzione”.

Foto di Raffaele Verderese/ImagoEconomica

ultima modifica: 2017-07-14T14:07:23+00:00 da Lorenzo Bernardi