Berlusconi e Fitto, ecco le squadre contrapposte. Tutte le foto di Pizzi

Un centrodestra in frantumi, tra liberali, popolari, moderati e conservatori, ma tutti in cerca di un leader capace di intercettare l’elettorato, come Matteo Renzi, che pare aver occupato un posto centrale nella politica italiana. Dopo lo scioglimento del Popolo delle libertà, la rifondazione di Forza Italia e la nascita del Nuovo Centrodestra, il panorama dei moderati italiani è sempre più frastagliato.

Ma chi è rimasto accanto a Silvio Berlusconi? A parte le berlusconiane di ferro, che l’accompagnano sia nella vita politica che in quella personale, l’ex Cavaliere deve fare i conti anche con i nemici (o solo avversari) interni, come Raffaele Fitto.

L’ex governatore della Puglia ora europarlamentare, raccoglie i consensi di molte anime di Forza Italia, come Maurizio Bianconi e Adolfo Urso, Daniele Capezzone e poi esponenti di una destra, come Gianni Alemanno e Francesco Storace.

Fitto chiede le primarie per scegliere il leader del centrodestra, Berlusconi sarà d’accordo?

ultima modifica: 2014-11-30T07:53:08+00:00 da Simona Sotgiu