Quando Veronica Lario e Silvio Berlusconi andavano d’accordo. Foto d’archivio

Prima l’azzeramento dell’assegno di mantenimento, ora il ricorso alla Corte di Cassazione. Il divorzio tra Veronica Lario e Silvio Berlusconi si arricchisce di un nuovo capitolo, come segnalato negli scorsi giorni dall’agenzia il Sole 24 Radiocor. Lario, infatti, avrebbe presentato un ricorso contro la decisione della Corte d’Appello di Milano secondo in merito all’assegno di divorzio, in base alla quale l’ex moglie dovrà restituirgli 60 milioni. Lario, infatti, in seguito alla sentenza non ha più diritto all’assegno mensile di divorzio da 1,4 milioni di euro e dovrà restituire anche quanto le è stato versato, almeno fino a quanto non si pronuncerà la Cassazione.

“Questa vicenda con la madre dei miei tre figli mi ha sempre molto amareggiato. Ho lasciato tutto nelle mani degli avvocati, ho appreso la notizia mentre venivo qui, non commento e preferisco non commentare in nessun modo”. Aveva commentato Berlusconi a Porta a Porta. Il rapporto tra Veronica Lario e Silvio Berlusconi nacque negli anni ’80, dopo una serata a teatro in cui Berlusconi la notò sul palco. Dopo mesi di frequentazioni (e dopo il divorzio di Berlusconi dalla prima moglie) i due si sposarono con rito civile il 15 dicembre 1990. La fine del rapporto tra i due risale al 2009, quando Lario presenta istanza di separazione e da quel momento inizia la battaglia in tribunale per alimenti e assegno di mantenimento.

Ecco, allora, una selezione di foto di Formiche.net di Veronica Lario e Silvio Berlusconi prima della separazione.

(Imagoeconomica – Riproduzione riservata)

ultima modifica: 2018-01-17T17:39:58+00:00 da Simona Sotgiu