Bertone, Kasper, Muller, Parolin, Pell e Ravasi con Bergoglio per il Giubileo della Curia romana. Le foto

Lunedì 22 febbraio Papa Francesco ha celebrato il Giubileo della Curia romana.

La mattinata si è aperta con una meditazione del gesuita Marko Rupnik intitolata “La Misericordia nella nostra vita quotidiana”. Di seguito si è svolta la processione verso la Porta Santa, alla quale, contro il protocollo di sicurezza, Jorge Maria Bergoglio ha partecipato mettendosi in coda e non in testa al corteo, gesto rivolto, probabilmente, ai porporati vaticani. A metà mattinata il vescovo di Roma ha celebrato la messa a San Pietro.

Dobbiamo pascere il gregge con animo generoso e diventare un modello per tutti – ha raccomandato il pontefice nel corso dell’omelia -. Fa bene anche a noi, chiamati ad essere pastori nella Chiesa, lasciare che il volto di Dio buon pastore ci illumini, ci purifichi, ci trasformi e ci restituisca pienamente rinnovati alla nostra missione. Che anche nei nostri ambienti di lavoro possiamo sentire, coltivare e praticare un forte senso pastorale, anzitutto verso le persone che incontriamo tutti i giorni. Che nessuno si senta trascurato o maltrattato, ma ognuno possa sperimentare, prima di tutto qui, la cura premurosa del Buon Pastore“.

(Stefano Carofei/Imagoeconomica)

ultima modifica: 2016-02-22T18:30:06+00:00 da Sveva Biocca

Click on a tab to select how you'd like to leave your comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>