I ghiaccioli anti-afa per gli animali del Bioparco di Roma. Le foto

Ghiaccioli ripieni di frutta e verdura per contrastare la terribile ondata di afa che negli ultimi giorni si è abbattuta sulla Penisola, e sulla capitale d’Italia in particolare. E’ questo uno dei modi escogitati dagli operatori del Bioparco di Roma per garantire un po’ di refrigerio agli animali provati dal fortissimo caldo di queste ore. Ma non l’unico però: nella struttura romana sono state create, infatti, più zone d’ombra e docce con schizzi d’acqua a getto continuo.

Osservata speciale la tigre del Bengala, particolarmente in affanno a causa delle temperature da bollino rosso di questa bollente prima settimana di agosto. “Dobbiamo difendere i nostri amici animali dal caldo anomalo“,ha affermato il presidente della Fondazione Bioparco, Federico Coccìa, medico veterinario. Anche, appunto, con questi ingegnosi ghiaccioli, di tutti i gusti e le dimensioni. Uno strumento – ha sottolineato ancora Coccìa – che consente agli animali “di rinfrescarsi e anche di stimolare la mente“, costretti ad adoperarsi “per arrivare alla parte interna“. “Mentre gli scimpanzé fanno rotolare i ghiaccioli per terra e li mettono al sole, l’orso li immerge in acqua e li gratta per farli sciogliere prima“, ha aggiunto il presidente del Bioparco. Che poi ha concluso: “E’ un’esperienza divertente a cui almeno una volta nella vita si dovrebbe assistere“.

Nella fotogallery gli scatti degli animali del Bioparco di Roma alle prese con l’agognato ghiacciolo.

(Foto di Stefano Carofei/Imagoeconomica/Riproduzione riservata)

ultima modifica: 2017-08-04T15:19:07+00:00 da Andrea Picardi

Click on a tab to select how you'd like to leave your comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>