Chi è Carlo Cottarelli, l’esperto che Berlusconi vorrebbe al ministero della Spending review. Le foto

“Non ha mai fatto politica ed è un grande studioso”, ha dichiarato Berlusconi a ‘In mezz’ora” da Lucia Annunziata su Rai3. Per questo  vorrebbe dare a lui il potere di fare tagli per la spesa pubblica. Si tratta di Carlo Cottarelli, Commissario alla Spending Review chiamato da Enrico Letta, poi confermato e messo alla porta da Matteo Renzi.

“Per Cottarelli abbiamo pensato a un ministero per la Spending Review, poi non so se lui voglia accettare”, ha detto il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi a ‘In mezz’ora” da Lucia Annunziata su Rai3.

L’ex commissario sarebbe perfetto per Silvio Berlusconi e la sua squadra per guadagnarsi un posto di ministro e “per fare i tagli che lui aveva individuato ma che poi Renzi invece di tagliare, tagliò lui”.

Per il Cavaliere Cottarelli ha tutte le caratteristiche che Forza Italia cerca: “Un eminente studioso con grande esperienza internazionale”, come l’ha definito dall’Annunziata, per poi anticipare qualcosa sulla futura squadra: “Faremo un governo di 20 ministri. Di questi, 12 devono essere non politici di professione, ma tecnici”, ha aggiunto il leader di Forza Italia a ‘In Mezz’ora’.

(foto ImagoEconomica)

ultima modifica: 2018-02-11T17:47:43+00:00 da Valeria Covato