Chi c’era alla presentazione del Calendario Di Meo 2018. Le foto

Il sontuoso Palazzo Reale di Ajuda ha ospitato la serata di gala per la presentazione del Calendario Di Meo 2018 “Napoli-Lisbona Due mari, una sola moltitudine”. Ad accogliere gli ospiti provenienti da tutto il mondo, tra collezioni di dipinti autentici, mobili d’epoca e pregiati tessuti, i fratelli Generoso e Roberto Di Meo che hanno riservato agli invitati anche un fuori programma: la visita esclusiva alla mostra di Joan Miró “Materialità e Metamorfosi” allestita nelle sale del Palazzo, dove ha abitato Maria Pia di Savoia, moglie del penultimo re del Portogallo Dom Luis I. Poi intermezzi musicali con la modella Antonia Dell’Atte, musa di Armani negli anni Ottanta, che ha duettato con Fabrizio Fierro. I fratelli Di Meo hanno aperto le sale del Palazzo Reale per il progetto artistico dell’associazione culturale “Di Meo Vini ad arte”: ancora una volta il fotografo Massimo Listri, artista affermato e apprezzato a livello internazionale, ha raccontato in dodici scatti la capitale del Portogallo attraverso i suoi legami con Napoli, svelati anche dai racconti di autorevoli personaggi napoletani e portoghesi. Il calendario è accompagnato da una serie di contributi critici e interventi firmati, fra gli altri, da Cesare de Seta, Maria Gabriella di Savoia, Gelasio Gaetani d’Aragona e dalla cantante portoghese Misia.

Tra gli ospiti della serata Maria Gabriella di Savoia, Vittorio Sgarbi con Sabrina Colle, Duarte e Isabella di Braganza, Mubarak Al Sabah, Amyn Aga Khan, Antonio Mexia, Pedro Cabrita Reis, Claudine de Cadaval, Massimo Listri, Antonia Dell’Atte, Giuseppe Lanza di Scalea e Ilaria Grillini, Carlo e Ana Cristina Nasi, Hugo O’ Neill, Gelasio Gaetani d’Aragona, Noemi Marone Cinzano, Duilio Giammaria, Sergio Brio, Diana De Feo, Beatrice Ferragamo, Antonella Camerana, Guglielmo e Vittoria Giovanelli, Giulio e Assia Grazioli, Luis Saldanha, João Brito e Cunha, Ottavio Fabbri, Isabelinha de Carvalho, Geraldine Grinda, Sofia Montereal, Victorio e Lucchino, Giuseppe Morabito, Paula Mateus, Josè Alberto Ribeiro, Nanni Rondanini, Sylvia Serra di Cassano, Nicoletta Piergentili, Benedetta Lignani Marchesani, Lalla e Jacopo Franzan, Federico e Beatrice Gargallo, Corentin Quideau, Lili Caneças, Eugenia de Serigny.

ultima modifica: 2017-11-23T05:02:13+00:00 da Valeria Covato