Giuseppe Conte incontra il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg. Le foto

“L’Italia crede fermamente nell’Alleanza atlantica come pilastro della sicurezza europea e internazionale”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine dell’incontro con il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg.

“Non vogliamo sottrarci alla responsabilità e agli impegni dell’Alleanza Atlantica”, ha detto Conte. “Come ho avuto modo di affermare con chiarezza sin dal discorso al Parlamento – ha ricordato il premier – l’Italia crede fermamente nell’Alleanza come pilastro della sicurezza europea e internazionale. Sin dalla fondazione della Nato – ha rimarcato – l’Italia ha investito molto, sia da un punto di vista politico, sia da un punto di vista finanziario; e continuerà a farlo”.

“Pensiamo sia naturale che il nostro Paese possa svolgere un ruolo chiave per la sicurezza e la stabilità del fianco sud, un arco di instabilità che si estende senza soluzioni di continuità dal Mediterraneo al Medio Oriente”, ha detto Conte, ribadendo quanto già segnalato dal ministro Trenta la scorsa settimana a Bruxelles. “È da qui da che provengono le minacce più dirette alla sicurezza dei nostri cittadine”, tra cui “il terrorismo, i traffici di ogni tipo, la tratta di esseri umani e la proliferazioni di armi”. Così, è su questa regione che il nuovo governo (che su questo fronte pare in linea con il precedente) “ha chiesto alla Nato di poter essere maggiormente concentrata con i propri sforzi e la propria azione”. L’idea, è di continuare a operare “per sensibilizzare l’Alleanza sulla centralità del Mediterraneo allargato”, con un adeguamento che la Nato ha già intrapreso ma “che riteniamo debba essere rafforzato e accelerato”, con maggiore “pianificazione”, ma anche con “una più robusta attività di collaborazione e assistenza ai partner regionali”. In tal senso, l’Hub di Napoli può essere un utile punto di partenza. La Direzione strategica per il sud dovrebbe raggiungere la piena operatività nelle prossime settimane. “Speriamo che l’annuncio arrivi prima del Summit di luglio”, ha detto Stoltenberg. Si tratta, ha rimarcato Conte, di “un utilissimo snodo per la capacità dell’Alleanza di azione e collaborazione con gli altri partner nel Mediterraneo”.

(Foto: Imagoeconomica-riproduzione riservata)

ultima modifica: 2018-06-11T12:12:52+00:00 da Simona Sotgiu