L’arrivo di Donald Trump a Davos. Le foto

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, è diventato uno dei protagonisti del World Economic Forum che si svolge a Davos. Arrivato all’aeroporto di Zurigo a bordo dell’Air Force One, Trump è ripartito in elicottero per Davos.

C’è grande attesa al meeting annuale del gotha economico planetario per il discorso del presidente americano, in agenda venerdì 26 gennaio, ma già all’arrivo Trump è stato uno dei personaggi di primo piano, sulla scia delle critiche lanciate dalla cancelliera tedesca Angela Merkel e anche dal presidente francese Emmanuel Macron alla linea protezionista varata dal 45esimo inquilino della Casa Bianca.

Trump incontrerà a Davos la premier britannica Theresa May e il premier israeliano Benjamin Netanyahu. Sull’agenda è stata confermata la riunione con il presidente del Ruanda e dell’Unione Africana, Paul Kagame.

Ai giornalisti che domandavano se è stato accolto bene, Trump ha risposto: “Già sono stato accolto bene, date un’occhiata e ditemi voi”. Il magnate, salendo le scale e salutando la folla, aveva urlato: “Pace e prosperità”, probabilmente rispondendo alla domanda su quale messaggio porterà al Forum.

“Ci sono false notizie sul fatto che io e May abbiamo un cattivo rapporto – ha anticipato il presidente -. Abbiamo rispetto l’uno per l’altro e per quello che facciamo. Abbiamo le stesse idee […] Con la Gran Bretagna abbiamo un accordo militare”.

Ecco le foto dell’arrivo di Donald Trump a Davos

Foto Imagoeconomica – riproduzione riservata

ultima modifica: 2018-01-25T17:30:19+00:00 da Rossana Miranda