Chi ha partecipato alla festa di Natale di Open Gate Italia. Le foto

A Natale, si sa, è tempo di festeggiamenti. Brindisi che non si concentrano solo nei giorni delle festività designate – la vigilia, il 25 e Santo Stefano – ma che di regola iniziano molto prima, già all’inizio di dicembre, tra cene aziendali e aperitivi con i colleghi. Un’usanza ancora più ricorrente tra chi frequenta i palazzi romani: in questi casi la festa di Natale è diventato un vero e proprio must al quale non si sottraggono imprese, agenzie, società, associazioni e think thank. Gli ospiti d’onore, neanche a dirlo, sono politici, manager, giornalisti, professori e lobbisti, che si rincontrano quasi quotidianamente tra un buffet e l”altro.

Martedì 13 dicembre, ad esempio, si è svolta a Roma – in un albergo di piazza della Repubblica – la cena di Natale organizzata da Open Gate Italia, società di consulenza specializzata in relazioni istituzionali, affari regolamentari, comunicazione e ufficio stampa. Tanti i volti noti e meno noti che hanno partecipato ai festeggiamenti. C’erano esponenti politici come il deputato di Ala (il gruppo che fa capo a Denis Verdini) Ignazio Abrignani, il deputato leghista veneto Filippo Busin, il dem Sebastiano Barbanti, uno degli esuli del MoVimento 5 Stelle. E ancora il numero uno di Enel Open Fiber, Tommaso Pompei, il vicesegretario generale della presidenza del Consiglio, Raffaele Tiscar, il giornalista e comunicatore Enrico Cisnetto, il cronista politico di Libero Enrico Paoli e Vasco Pirri Ardizzone della Rai. Presenti, tra gli altri, anche il professore di Diritto Costituzionale all’Università di Tor Vergata Giovanni Guzzetta (negli ultimi mesi grande sostenitore del Sì alla referendum costituzionale e oggi in prima linea nel chiedere il ritorno al cosiddetto Mattarellum) e il consigliere di amministrazione di Poste Roberto Rao.

A fare gli onori di casa il presidente di Open Gate Italia Tullio Camiglieri (già direttore dell’agenzia di Stampa Il Velino e capo delle relazioni esterne di Sky), insieme con l’amministratore delegato Laura Rovizzi (alla guida dell’area regolamentare), e il capo del Public affairs Andrea Morbelli. Presente anche uno dei fondatori, Franco Spicciariello, divenuto nel frattempo direttore Public Policy di Amazon.

Ecco alcune delle foto scattate nel corso della festa di Natale organizzata da Open Gate Italia

(Riproduzione riservata)

ultima modifica: 2016-12-16T07:53:05+00:00 da Andrea Picardi