Fincantieri e Stx, l’incontro fra Calenda, Le Maire e Padoan. Le foto

Si è parlato della trattativa tra Stx e Fincantieri ieri a Roma nel corso dell’incontro tra il ministro dell’Economia francese Bruno Le Maire e i colleghi italiani Pier Carlo Padoan e Carlo Calenda, rispettivamente titolari del dicastero dell’Economia e delle Finanze e dello Sviluppo Economico. Un appuntamento finito con un nulla di fatto nel senso che le parti hanno presto tempo e rimandato la questione a fine settembre – precisamente al 27 – quando si incontreranno il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron e il premier italiano Paolo Gentiloni.

Secondo le ricostruzioni giornalistiche, comunque, ci sarebbe ancora lo spazio per arrivare all’accordo finale che tutti, a parole,  dicono di voler raggiungere: sia la Francia che chiede una diversa composizione azionaria per Stx (50%-50%) rispetto a quella accettata dall’ex presidente Francois Hollande, sia l’Italia che mantiene ferma la posizione sugli accordi iniziali e vuole per Fincantieri la guida reale dei cantieri, un aspetto su cui concorda anche Parigi. Ma la Francia rilancia chiedendo di rafforzare anche gli aspetti militari dell’operazione oltre a quelli legati alla cantieristica.

GLI APPROFONDIMENTI DI FORMICHE.NET:

COSA NON E’ STATO DECISO ALL’INCONTRO

COSA FARA’ FINCANTIERI NON SOLO IN FRANCIA. L’INTERVENTO DI BONO

TUTTI I DETTAGLI SUL POLO DELLA DIFESA NAVALE IN CANTIERE FRA ITALIA E FRANCIA

PERCHE’ L’ITALIA DEVE DIRE NO ALLA FRANCIA. PAROLA DELL’AMMIRAGLIO DE GIORGI

Nella gallery fotografica gli scatti del ministro francese Le Maire e di quelli italiani Calenda Padoan a margine dell’appuntamento.

(Foto di Paolo Cerroni/Imagoeconomica/Riproduzione riservata)

ultima modifica: 2017-08-02T10:47:40+00:00 da Andrea Picardi