Fitto, Binetti, Ciocchetti e Roccella lanciano la campagna elettorale di “Noi con l’Italia”. Le foto

“Noi con l’Italia-Udc è impegnata perché il centrodestra sia serio e credibile. Smettiamola con gli slogan e cerchiamo di rendere possibile il nostro programma. Da noi non ascolterete mai dichiarazioni o parole fuori luogo”, ha detto il leader di NcI Raffaele Fitto a margine dell’apertura della campagna elettorale per la Camera di Luciano Ciocchetti, al Teatro Quirino di Roma. “Noi – ha aggiunto – cercheremo di trasformare il centrodestra in una coalizione di governo che sia veramente alternativa alla sinistra e al qualunquismo dei Cinque Stelle. Per questo invitiamo i nostri alleati, e in particolare Salvini, ad abbassare i toni e svolgere una campagna elettorale che sia rispettosa di tutti gli alleati”.

Luciano Ciocchetti questa mattina dal palco del teatro Quirino dove ha lanciato insieme a Raffaele Fitto e Stefano Parisi la campagna elettorale dei candidati in Parlamento e alla Regione di ‘Noi con l’ Italia”, si è soffermato sui problemi di Roma:

“Ci sono 10mila persone in attesa di una casa popolare e nessuno dice nulla. Non dice nulla la sindaca Raggi. Non dice nulla Nicola Zingaretti perché lui è Ponzio Pilato. Su alcune cose vanno d’accordo: se c’è una cosa che non bisognerebbe fare allora loro sono d’accordo”,  ha detto  Ciocchetti. Poi aggiunto: “In Regione non ci sono programmi di edilizia residenziale pubblica. Serve un piano casa, anche a livello nazionale, una cosa simile al piano Fanfani negli anni 60″ .

Ciocchetti sfida Gentilini nel collegio uninominale alla Camera Roma 1.

(Foto Imagoeconomica)

ultima modifica: 2018-02-10T17:40:52+00:00 da Valeria Covato