Boniver, Cicchitto, Feltri, Intini, Orsina, Polillo, Ranieri e Staino alla Fondazione Craxi. Foto di Pizzi

Si è tenuto ieri 28 febbraio il convegno promosso dalla Fondazione Bettino Craxi in occasione del venticinquesimo anniversario di Tangentopoli. Erano presenti in tanti: il deputato Stefania Craxi, la figlia di Bettino, Fabrizio Cicchitto, presidente della commissione Esteri di Montecitorio, lo storico Giovanni Orsina, Umberto Ranieri, uno degli esponenti principali degli ex «miglioristi» del Pci, e il giornalista e scrittore Mattia Feltri, autore di «Novantatré. L’anno del terrore di Mani pulite» (Marsilio), Sergio Staino, direttore dell’Unità e vignettista.

Stefania Craxi – ha scritto Paola Sacchi nel suo articolo per Formiche.net – è riuscita a far abbattere il tabù di «Bettino» da parte di Staino, un ex comunista storico, e almeno vignettisticamente davvero molto anti-craxiano. Colui che però, per volontà dell’ex direttore dell’Unità Emanuele Macaluso (amico di Giorgio Napolitano e alla guida dei cosiddetti «miglioristi» filo-Psi) divenne direttore di «Tango», supplemento satirico dell’Unità”.

“Staino – scrive Sacchi -, stimolato da Stefania, degna erede di suo padre anche per la capacità della battuta pronta, dall’ironia pungente e mordace, racconta aneddoti inediti che rivelano con onestà intellettuale la vera «guerra» di quel duello a sinistra dal quale Craxi uscì affondato”.

Tra i presenti anche Arnaldo Sciarelli, Umberto RanieriMargherita BoniverNicola Carnovale e Giovanni Orsina.

Per Formiche.net era presente anche Umberto Pizzi. Ecco tutte le foto.

(c) Umberto Pizzi – Riproduzione riservata

ultima modifica: 2017-03-01T11:38:56+00:00 da Simona Sotgiu

  • Niko

    Per favore togliete quel traditore di Cicchitto al fianco del nome di Bettino Craxi…una vergogna!