Gianni Agnelli (a 15 anni dalla morte) nelle foto di Umberto Pizzi

Sono passati 15 anni dalla morte dell’avvocato Gianni Agnelli. Il 24 gennaio 2003 si è spento nella sua Villa Frescòt a Torino l’imprenditore, principale azionista e amministratore della Fiat. Al funerale, che si tenne al Duomo di Torino, partecipò un’enorme folla. Amante del calcio e la bella vita, elegante e con stile, Agnelli era molto attivo anche nel mondo dell’editoria e presente nelle istituzioni. Nel 1991 era stato nominato Senatore a vita.

Per ricordare la sua vita e la sua eredità, sarà presentato il 21 gennaio alle 21:15, in esclusiva su Sky Atlantic HD, un documentario biografico intitolato “Agnelli”, in anteprima alla Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia.

Il biopic, prodotto da HBO e Consolidated Documentaries, è diretto da Nick Hooker. La prospettiva è quella dell’uomo dell’industria raccontato dalle testimonianze di amici, collaboratori e colleghi.

Attraverso la vita dell’amministratore delegato della Fiat e senatore a vita si può ricordare anche la società italiana degli anni ’50, la rinascita economica del post-guerra, di cui è grande testimone il fotografo Umberto Pizzi.

Ecco la vita dell’avvocato Agnelli negli scatti di Umberto Pizzi a 15 anni dalla morte.

Foto Umberto Pizzi – Riproduzione riservata

 

ultima modifica: 2018-01-24T17:00:08+00:00 da Rossana Miranda