I Liberi e Uguali Grasso e Boldrini all’assemblea di LeU a Roma. Foto di Pizzi

Si è tenuta a Roma l’assemblea nazionale di Liberi e uguali, il partito di Pietro Grasso e Laura Boldrini (ma non solo) che riunisce i partiti di sinistra dopo la scissione interna del Partito Democratico.

Scopo dell’assemblea, discutere e approvare il programma in vista delle elezioni politiche del prossime 4 marzo, definendo inoltre i criteri per la selezione dei candidati. La selezione si terrà l’8 e il 9 gennaio in assemblee aperte ai cittadini e le liste dovranno essere approvate dalla presidenza dell’assemblea entro il 22 gennaio.

Durante il suo intervento, centrato sui temi del lavoro, dei giovani, della cultura e dell’ambiente, Grasso ha avanzato la proposta di rendere l’Università pubblica italiana gratuita. “Scuola e ricerca – ha detto – sono il miglior intervento che si possa fare”.

“Combattere le diseguaglianze, affermare diritti, rivendicare giustizia, significa volere una società democratica in cui tutti possano vivere bene. Tutti, non solo pochi privilegiati. In cui tutti possono dare il meglio di sé. Forza, con entusiasmo e con passione possiamo farcela. Dobbiamo farcela. Buon lavoro a tutte e a tutti noi!”. Sono le parole pubblicate sulla pagina Facebook di Laura Boldrini, alla chiusura dell’assemblea di Liberi e uguali.

Per Formiche.net era presente Umberto Pizzi. Ecco i ritratti di Pietro Grasso e Laura Boldrini.

(c) Umberto Pizzi – Riproduzione riservata

ultima modifica: 2018-01-07T17:03:55+00:00 da Simona Sotgiu