Piero Grasso alla prima del film sulla vita del magistrato antimafia Rocco Chinnici. Foto di Pizzi

Il presidente del Senato e leader del partito Liberi e Uguali, Pietro Grasso, ha fatto una pausa dalla campagna elettorale per essere presente alla prima del film “È così lieve il tuo bacio sulla fronte” ispirato al romanzo di Caterina Chinnici, figlia di Rocco Chinnici, il magistrato ucciso dalla mafia nel 1983 a Palermo. Ad interpretare Chinnici è l’attore Sergio Castellitto, anche lui presente alla serata che si è tenuta al Teatro Eliseo di Roma.

“È così lieve il tuo bacio sulla fronte” racconta la storia vera del magistrato siciliano, un uomo che ha affrontato i tentacoli della mafia organizzata nell’Italia degli anni ‘80 ed è morto quando una Fiat verde con una bomba di tritolo è esplosa davanti alla sua casa. Con lui sono morti due agenti della scorta: Mario Trapassi e Salvatore Bartolotta. L’assassinio di Chinnici e della sua scorta è stato il primo caso in cui la mafia uccideva con un’autobomba.

Per Castellitto “la messinscena di quell’attentato ne ha fatto un atto di guerra, un gesto con il quale la morte è stata portata sotto casa”. Il magistrato ha lasciato tre figli. Secondo la figlia, al padre non sarebbe piaciuto essere chiamato eroe: “Era un uomo semplice”. Chinnici al momento della morte aveva 58 anni.

Ecco gli scatti di Umberto Pizzi alla prima di “È così lieve il tuo bacio sulla fronte”.

Foto Umberto Pizzi – riproduzione riservata

ultima modifica: 2018-01-24T11:19:59+00:00 da Rossana Miranda