Bpm, Bper, Ubi & Co. Chi sono i banchieri popolari alle prese con la furia Renzi. Le foto

Con la riforma Renzi si vogliono rottamare le banche popolari. Macché il governo vuole superare il voto capitario che in molto casi ha tradito l’ispirazione originaria. E’ su queste due tesi che si scontrano le diverse vedute.

Le divergenze stanno caratterizzando i rapporti tra il governo e l’associazione delle banche del settore, Assopopolari, dopo il decreto legge che ha imposto entro 18 mesi la trasformazione delle principali dieci banche popolari italiane in società per azioni. Non mancano comunque prove tecniche di accordi in vista dell’approvazione in Parlamento del provvedimento governativo. Ecco di seguito, in una selezione di foto di archivio di Formiche.net, chi sono i vertici delle banche in questione.

GLI APPROFONDIMENTI SULLA RIFORMA DELLE BANCHE POPOLARI DI FORMICHE.NET:

Etruria, Ubi e Bper. Giudizi e pregiudizi su banche, regolatori e politici. Il corsivo del direttore di Formiche.netMichele Arnese

Popolari, bad bank e fusioni. Di cosa bisbigliano Renzi e i banchieri. Il corsivo di Michele Arnese

Popolare di Milano, Bper e Ubi. Chi gongola ai vertici per la riforma Renzi. Di Laura Magna

Banco Popolare, Etruria e Ubi. Ecco elogi (e indagini) di Vegas sulla riforma Renzi delle Popolari. Di Edoardo Petti

Ubi Banca, Bper e Creval. Che succede in Parlamento sulla riforma delle Popolari. Di Fernando Pineda

Ubi Banca, che cosa c’entra Giovanni Bazoli nell’inchiesta giudiziaria. Di Fernando Pineda

Intesa, Unicredit, Mps. Renzi allunga le mani anche sulle Fondazioni bancarie?. Di Laura Magna

Popolare di Milano, Ubi e Bper. Come parte in Parlamento la battaglia sulle banche popolari. Di Edoardo Petti

ultima modifica: 2015-02-13T17:13:01+00:00 da Simona Sotgiu