Chi c’era alla presentazione del rinnovato inserto dell’Osservatore Romano sulle donne nella Chiesa. Le foto

“Credo che questo sia uno strumento che aiuti sempre più ad apprezzare quello che papa Giovanni Paolo II chiamava il genio femminile, il loro ruolo e il loro contributo anche all’interno della Chiesa. È una iniziativa molto importante in questo senso”. Con queste parole il segretario di stato Vaticano, il cardinale Pietro Parolin, ha presentato Donne, Chiesa, Mondo, il rinnovato inserto mensile dell’Osservatore Romano. Rinnovato perché dal mese di maggio diventa un magazine con 40 pagine a colori (prima erano solo quattro) in cui, oltre ai consueti approfondimenti sul ruolo delle donne nella Chiesa, vengono aggiunte due nuove rubriche: una sull’arte declinata con la sensibilità e l’espressività femminili, l’altra sulla Bibbia.

Oltre a Parolin, erano presenti anche Giovanni Maria Vian, direttore dell’Osservatorio Romano, Lucetta Scaraffia, direttrice del mensile, che uscirà ogni 2 del mese, e Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede.

(Foto: Stefano Carofei/Imagoecnomica)

ultima modifica: 2016-05-03T17:28:54+00:00 da Sveva Biocca