Isabella Biagini vista da Umberto Pizzi. Foto d’archivio

Prima che un incendio le distruggesse la casa, prima che andasse a raccontare la sua storia di indigenza nei salotti televisivi, Isabella Biagini era un’attrice e caratterista che, negli anni ’60 e ’70, calcava il palcoscenico della Rai e di set cinemaografici.

Dopo la ribalta e le luci del successo, però, la vita non è stata certo facile per l’attrice romana: l’ultima vicenda che la riguarda racconta di un incendio scoppiato nella sua casa di via Nomentana, a Roma, a causa di una stufetta che usava per riscaldarsi, perché le utenze (gas e luce) erano ormai staccate. Una casa da cui sarebbe stata sfrattata il 10 gennaio in quanto morosa, non pagava l’affitto, per colpa del fratello, spiega Biagini, e che ora è gravemente danneggiata.

Prima dell’incendio, Biagini ha raccontato la sua storia di indigenza in molti salotti televisivi, come quello di Domenica Live con Barbara D’Urso, in cui l’attrice ha spiegato la sua difficile situazione economica, la morte della figlia e la truffa che avrebbe subìto poco dopo, e che l’ha portata a rischiare di vivere senza un tetto sopra la testa.

Ma è dall’archivio di Umberto Pizzi che si possono rivedere le foto di Isabella Biagini all’epoca in cui la ribalta non era fatta di indigenza, ma di feste al Jackie O’, di danze scatenate con Marina Ripa di Meana, di chiacchiere con gli amici di un tempo Elsa MartinelliAlberto Moravia e Marta Marzotto

Allora, ecco le foto di archivio di Umberto Pizzi.

 (c) Umberto Pizzi – Riproduzione riservata

ultima modifica: 2016-12-15T10:57:04+00:00 da Simona Sotgiu