La carriera di Luca Zaia in 54 foto

“Altro che referendum inutile. Questo è il Big Bang delle riforme istituzionali. I veneti hanno scritto una indelebile pagina di storia. Oggi abbiamo cominciato il cammino verso l’autonomia in modo democratico, legale e coerente con la Costituzione. Abbiamo una grande opportunità per costruire il nostro futuro: ringrazio tutti e prometto che non ce la lasceremo sfuggire”, ha commentato in un’intervista a La Repubblica il governatore della Regione Veneto Luca Zaia.

Il referendum consultivo ha chiamato al voto undici milioni di italiani Veneto e Lombardia che hanno scelto la strada dell’autonomia. Il Veneto ha superato il quorum registrando un’affluenza record che ha sfiorato il 60% con i sì al 98% tanto che il governatore Zaia ha parlato di “pagina storica per il Veneto” e di “Big Bang delle riforme istituzionali”. Zaia ha spiegato che il Veneto chiede, nel contratto che presenterà al governo per avere maggiore autonomia, “tutte le 23 materie, lo dico subito, e i nove decimi delle tasse”.

Commentando i risultati del referendum di ieri, Zaia ha aggiunto: “Apriremo subito una trattativa su tutte 23 le materie previste dalla Costituzione e per trattenere i nove decimi delle nostre tasse. Il massiccio mandato popolare di oggi – spiega – rende ancora più imbarazzante l’eventuale melina romana. Noi siamo pronti, bastano poche settimane: se questo governo tirerà per le lunghe, sarà il prossimo, tra pochi mesi guidato da noi del centrodestra, a mantenere la parola”.

(Foto ImagoEconomica)

Leggi gli approfondimenti di Formiche.net sul referendum in Veneto:

Referendum fra obiettivi, annunci e balle. Il commento dell’editorialista Stefano Cingolani

Referendum, ecco come Maroni e Zaia si muoveranno a Roma e nella Lega di Salvini. L’articolo di Gianluca Roselli

Vi spiego perché ho votato Sì al referendum del Veneto. Il post di Ettore Bonalberti

ultima modifica: 2017-10-23T15:20:02+00:00 da Valeria Covato