La grillina Orietta Berti, difesa da Di Maio. Le foto

​”​Gli voglio dare il voto, al mio amico Grillo, gliel’ho sempre promesso ma non l’ho mai votato, lo voterò il 4 marzo​”​​. Con queste parole​ Orietta Berti​ ha detto in diretta alla radio (programma Un giorno da pecora) che alle prossime elezioni voterà il MoVimento 5 Stelle, aggiungendo parole d’amore per Luigi Di Maio: “Penso che il suo difetto sia che è troppo bello. Quando una persona è troppo bella poi non è tanto credibile quando parla. Io l’ho visto di persona, ha dei bellissimi lineamenti e delle belle mani, poi l’abbronzatura non ne parliamo. E poi non è basso”.

Di Maio ha ricambiato i complimenti scrivendo questo post sulla pagina Facebook di Beppe Grillo: “Qualche tempo fa ho incontrato Orietta Berti negli studi Rai di Milano, poco prima di essere intervistato da Fabio Fazio. È stato per me un vero piacere! Abbiamo chiacchierato per un po’, ci siamo raccontati i nostri impegni e ne ho approfittato per farmi un selfie assieme a lei che ho prontamente girato a mia mamma, sua grande fan. Insomma c’è stata subito una grande simpatia reciproca e mi ha detto che seguiva attentamente gli sviluppi del MoVimento 5 Stelle”.

Il Pd l’ha denunciata all’Agcom sostenendo che avrebbe violato la par condicio e Di Maio ha subito preso le difese della cantante: “Giù le mani da Orietta Berti! È un’icona della musica italiana e dell’Emilia Romagna. Nessuno può pensare di discriminarla per le sue idee politiche ed è suo diritto esprimersi e parlare liberamente. Il Pd le chieda immediatamente scusa e la smetta di minacciare chiunque si avvicini al MoVimento 5 Stelle”.

ultima modifica: 2018-01-13T15:35:02+00:00 da Valeria Covato