Bianchi, Carrai, Iannini, Lotti, Maroni, Vietti e Severino alla Notte della Giustizia organizzata da Chirico. Le foto

A un anno dalla scomparsa di Marco Pannella, il movimento presieduto dalla giornalista Annalisa Chirico, “Fino a prova contraria per una giustizia giusta ed efficiente”, ha organizzato a Firenze La Notte della Giustizia.

Pannella? “Un uomo che, al di là delle idee politiche di ciascuno, è stato un grande leader nella battaglia italiana per la “giustizia giusta. Per questo dobbiamo ricordarlo, ma fuori da ogni logica settaria e di parte, bensì come patrimonio del paese”, ha detto Chirico.

Alla cena, che si è svolta presso le Serre Torrigiani dopo l’aperitivo all’aperto nel giardino della famiglia Torrigiani, ed è stata accompagnata da interventi dal palco, contenuti video e intrattenimento musicale, hanno partecipato il sindaco di Firenze Dario Nardella, l’avvocato Paola Severino, rettore della Luiss Guido Carli e già ministro della Giustizia, il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti, il giudice costituzionale Giorgio Lattanzi, il procuratore capo di Palermo Francesco Lo Voi, i consiglieri del Csm Claudio Galoppi e Elisabetta Casellati, i sottosegretari alla Giustizia Gennaro Migliore Cosimo Ferri, il ministro per lo Sport Luca Lotti. 

Tra i commensali, oltre 200, c’erano tra gli altri l’ex vicepresidente del Csm Michele Vietti, il magistrato Augusta Iannini e il presidente di Askanews Giuseppe Cornetto Bourlot.

Ecco le foto dell’evento organizzato da Fino a prova contraria a Firenze

ultima modifica: 2017-05-20T14:21:47+00:00 da Valeria Covato