Laura Antonelli vista da Umberto Pizzi. Le foto di archivio

È morta a 73 anni Laura Antonelli, l’attrice di “Malizia” (1973), diventata icona di una bellezza genuina e antica che la portò a lavorare con Giuseppe Patroni Griffi, che la volle per “La divina creatura” (1975), e poi Luchino Visconti che le affidò il ruolo della moglie di Giancarlo Giannini ne “L’innocente” (1976).

Ha vissuto gli ultimi anni della sua vita a Ladispoli, in solitudine, nella casa in cui è stata ritrovata accasciata al suolo dalla badante, probabilmente colpita da un infarto.

Una carriera, quella di Laura Antonelli, frenata da una vicenda giudiziaria iniziata nel ’91  a seguito del ritrovamento di cocaina nella sua casa di Cerveteri, conclusa 10 anni dopo con l’assoluzione e un risarcimento da parte dello Stato.

Ecco alcune foto di archivio di Laura Antonelli scattate e selezionate da Umberto Pizzi per Formiche.net.

ultima modifica: 2015-06-22T18:30:04+00:00 da Simona Sotgiu