Luigi Di Maio e Virginia Raggi sprintano per l’E-Prix di Roma. Le foto

La tappa italiana del campionato di Formula E arriva a Roma e oggi alla Nuvola è stata presentata proprio questa competizione internazionale dedicata alle monoposto 100% elettriche.

La data per la capitale da segnare per il prossimo anno è il 14 aprile. “Il futuro che l’amministrazione vede – ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi presente all’occasione – è quello in cui siamo già immersi ma non vediamo. Si prevede, nel prossimo futuro, un picco del petrolio, quindi quello rappresentato oggi è il futuro sulla mobilità. Con la formula E oggi tocchiamo il futuro possibile. Sulla terra le risorse sono scarse e noi dobbiamo puntare a uno sviluppo sostenibile. Su questo principio dobbiamo far ruotare tutte le attivita, dalla mobilità ai rifiuti. La Formula E incardina sfide che il mondo ci pone e mi sembra che le stia vincendo, anche grazie alla tecnologia che fa passi in avanti giganteschi”.

Oltre al sindaco Raggi tra gli altri erano presenti l’amministratore delegato di Formula E Alejandro Agag, il presidente Aci, Angelo Sticchi Damiani e il presidente di Eur Spa, Roberto Diacetti, il vicesindaco di Roma Luca Bergamo, gli assessori capitolini, Linda Meleo, Mobilità, Daniele Frongia, Sport e grandi eventi, Flavia Marzano, Roma Semplice, il presidente dell’Assemblea capitolina, Marcello De Vito, gli assessori regionali Guido Fabiani, attività produttive, Lucia Valente, Lavoro e pari opportunità, la presidente della Comunità ebraica, Ruth Dureghello, e il vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio.

A Roma il quartiere prescelto è l’Eur, che godrà anche di un totale rifacimento del manto stradale. “La Nuvola sarà il Village, il Palazzo dei Congressi invece sarà il Broadcaster center. Sarà la settimana della cultura e della mobilità elettrica, grazie all’impegno di Enel e Acea – ha sottolineato Roberto Diacetti di Eur Spa -. Stiamo avvicinando le scuole, ad esempio i ragazzi dell’Istituto Cattaneo saranno i volontari dell’evento”.

Al campionato di Formula E parteciperanno Audi, Renault, Ds, Mahindra, Jaguar e Nio, tutte impegnate a lavorare per la mobilità del futuro, che ha come priorità la sostenibilità ambientale e l’innovazione tecnologica. “Sono davvero molto soddisfatto. Crediamo che il futuro sia la mobilità elettrica e ci stiamo impegnando a fondo – ha detto Angelo Sticchi Damiani, Presidente Aci -. Stiamo lavorando, con e per gli automobilisti, sulle nuove forme di mobilità; portare l’esempio concreto del progresso tecnologico nel cuore di Roma è una formidabile occasione per accelerare sostenibilità e innovazioni”.

La gara è composta da undici tappe che inizieranno il 2 dicembre prossimo a Hong Kong e si concluderà il 28 luglio 2018 a Montreal, dopo aver toccato ben cinque continenti.

Guarda le foto della presentazione della Formula E a Roma

(Foto Imagoeconomica-Benvegnù e Guaitoli-riproduzione riservata)

 

ultima modifica: 2017-10-19T17:12:30+00:00 da Francesca Scaringella