Passioni e relazioni di Massimo Giletti, che passa dalla Rai a La7. Le foto

Massimo Giletti dice addio alla Rai e approda a La7. Il popolare conduttore televisivo e giornalista – alla guida negli ultimi anni della discussa e contestata trasmissione L’Arena, in programma su Raiuno la domenica nel primo pomeriggio – oggi ha svelato ufficialmente quale sarà il suo futuro professionale: non più a viale Mazzini, bensì alla corte di Urbano Cairo, che quest’anno ha fatto spesa grande in Rai. Oltre a Giletti, sono infatti arrivati dalla tv di Stato anche Zoro e il nuovo direttore di rete di La7 Andrea Salerno.

Un addio sofferto – ha confidato il conduttore in questa intervista rilasciata al Corriere della Sera – ma altresì inevitabile. “Non abdico alla dignità, rifarò L’Arena su La7“, ha dichiarato Giletti. Che poi – nel corso della conversazione – alle presunte pressioni politiche che ci sarebbero dietro la decisione di viale Mazzini di non confermare la sua trasmissione per il prossimo anno nonostante il successo di pubblico ottenuto: “Mi seguivano in 4 milioni, evidentemente il programma dava fastidio. Non ho mai avuto padroni, la mia forza è sempre stata quella di essere super partes“.

Dure le sue parole sul nuovo direttore generale della Rai, l’ex direttore del Tg1 e del Messaggero Mario Orfeo: “Non addosso colpe a Mario Orfeo: pensavo fosse un amico ma evidentemente ci sono ruoli e situazioni che cambiano gli uomini, li inaridiscono. Mi ha detto: chiudo L’Arena, e basta, così ho deciso. Adducendo una scusa che mi fa sorridere: cioè che la gente, la domenica pomeriggio, deve rimanere tranquilla“.

Nella gallery fotografica le passioni e le relazioni di Massimo Giletti che si candida a diventare uno dei volti di punta di La7, dopo il sofferto addio alla Rai.

(Foto di Imagoeconomica/Riproduzione riservata)

ultima modifica: 2017-08-02T16:22:35+00:00 da Andrea Picardi