Mattarella, Pinotti, Graziano e Vecciarelli al 94° compleanno dell’Aeronautica. Le foto

L’Aeronautica militare ha compiuto ieri 94 anni di vita. L’anniversario è stato festeggiato all’aeroporto Antonio Ramirez di Gioia del Colle, in Puglia. Sono stati ricordati anche i 100 anni dalla costituzione dei primi cinque gruppi caccia.

Con Mattarella, erano presenti tra gli altri il ministro della Difesa Roberta Pinotti, il Capo di Stato Maggiore della Difesa Claudio Graziano e il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Enzo Vecciarelli.

Ecco il messaggio che il presidente della Repubblica ha inviato per i 94 anni dell’Aeronautica Militare:

Nella ricorrenza del 94° anniversario di fondazione dell’Aeronautica Militare rivolgo un pensiero di riconoscenza e gratitudine agli aviatori che hanno servito e servono con onore, dedizione e sacrificio il nostro Paese e rendo omaggio alla sua Bandiera, simbolo di unità e del valore degli appartenenti all’Arma Azzurra.

Quest’anno si celebra il centesimo anniversario della costituzione dei primi 5 Gruppi di Volo caccia: il 9° di Grosseto, il 10° e il 12° di Gioia del Colle, il 13° di Amendola e il 18° di Trapani. Proprio da questi gruppi di volo e dalle squadriglie che li formavano, come la 91^ Squadriglia comandata dal Maggiore Francesco Baracca – reparti di volo che tanta gloria meritarono sul Carso e sul Piave – nascerà la nostra Aeronautica.

Oggi, come allora, gli sviluppi della scienza e della tecnologia continuano a caratterizzare e sfidare la Forza Armata, partecipe di un’opera di trasformazione nella conferma del patrimonio ideale delle donne e degli uomini che vi appartengono.

Nell’ambito del complesso percorso di ristrutturazione delineato dal Libro Bianco per la Difesa, l’Aeronautica Militare è impegnata in patria e all’estero nel suo ruolo di salvaguardia dello spazio aereo a tutela della sicurezza del Paese e della comunità internazionale, anche attraverso una presenza solidale verso i Paesi dell’Alleanza Atlantica che chiedono il nostro supporto e nelle regioni dove maggiormente vengono percepiti rischi ed insicurezza.

Dal concorso alla lotta al terrorismo internazionale dai cieli dell’Iraq, alla difesa aerea sull’Islanda, sulla Slovenia e sull’Albania, dal trasporto sanitario d’urgenza, al sostegno nelle operazioni di soccorso aereo e di aiuto alle popolazioni duramente provate dal terremoto e da eventi naturali, dal trasporto aereo alle missioni di evacuazione medica e di connazionali da aree devastate da crisi e conflitti, dalla meteorologia, al controllo dello spazio aereo, la Forza Armata conferma ogni giorno di essere una risorsa importante del Paese.

Alle donne e agli uomini dell’Aeronautica di ogni ordine e grado, al personale civile e alle loro famiglie giunga, in questa giornata, il mio augurio e saluto più caloroso.

Viva l’Aeronautica Militare, viva le Forze Armate, viva la Repubblica“.

Nella gallery le foto della Presidenza della Repubblica

ultima modifica: 2017-03-29T13:28:47+00:00 da Andrea Picardi