Cavani, Glejises, Mattarella e Pinotti al Teatro Quirino per Filumena Marturano. Foto di Pizzi

Grande successo per la prima della commedia di Eduardo De Filippo, “Filumena Marturano”, con la regia di Liliana Cavani, andata in scena al Teatro Quirino di Roma.

La commedia è conosciuta anche grazie al famoso film “Matrimonio all’italiana”che ebbe come protagonisti la coppia cinematografica più famosa d’Italia, Sophia Loren e Marcello Mastroianni, con la regia di Vittorio De Sica. Questa nuova trasposizione teatrale con gli attori Mariangela D’Abbraccio e Geppy Gleijeses è stata definita lo spettacolo dell’anno.

Filumena Marturano è una donna caparbia che riesce a farsi sposare solo fingendosi moribonda dall’uomo con cui aveva avuto figli e una lunghissima convivenza, sopportando e portando a termine il suo piano solo per il bene proprio dei suoi ragazzi. Un racconto precursore dei tempi, vero capolavoro che con naturelezza affronta, in un’epoca quale quella del dopoguerra, un tema molto difficile.

“È un testo che mi piace moltissimo da sempre – scrive nelle note di regia Liliana Cavani – ho anche amato il film di De Sica con Sophia Loren e Mastroianni. È un’opera di grande impegno morale e oltretutto in anticipo sui tempi e scritto senza retorica, ma con la naturalezza della vita. Un capolavoro. Sono stata fortunata ad avere due attori perfetti per il ruolo. Mi ci sono appassionata e ho lavorato con la felicità che provo con i film”.

Arrivata a Roma da Spoleto, la commedia è stata presentata al Festival dei Due Mondi, l’esordio ha avuto un pubblico delle migliori occasioni, con la presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il ministro della Difesa Roberta Pinotti.

Ecco tutte le foto di Umberto Pizzi all’entrata dello storico teatro romano a due passi da Fontana di Trevi.

(c) Umberto Pizzi – Riproduzione riservata

ultima modifica: 2017-01-12T10:16:16+00:00 da Francesca Scaringella