Ecco come il fotografo di Palazzo Chigi ha visto Matteo Renzi in Libano

Matteo Renzi ha fatto visita ieri, 22 dicembre, al contingente italiano alla base di Shama, in Libano. “Dobbiamo rispondere lavorando costantemente per non farci sconfiggere dalla paura in patria venendo anche qui”, ha detto ai caschi blu Unifil, forza multinazionale che dal 1978 opera lungo la linea “armistiziale” Blue Line tra il Libano ed Israele, di cui l’Italia fa parte dal gennaio del 2012.

Il premier italiano ha poi incontrato il primo ministro libanese, Tammam Salam. “Chiediamo appoggio all’Europa e all’Italia per far fronte all’enorme flusso di rifugiati siriani” ha detto Salam, aggiungendo che il paese si aspetta uno sviluppo della cooperazione anche nella lotta al terrorismo, nel settore economico e nello scambio di tecnologie militari oltre che in quello del petrolio e del gas, dopo la scoperta di nuovi giacimenti al largo delle coste libanesi.

(Foto: T. Barchielli/Governo.it)

ultima modifica: 2015-12-23T11:00:40+00:00 da Sveva Biocca