Chi c’era all’apertura della mostra di Mojmir Jezek. Foto di Pizzi

Si è aperta lo scorso 8 settembre la mostra di Mojmir Jezek, “Batticuori”, che resterà al Palazzo delle Esposizioni fino al 24 settembre. I disegni esposti sono quelli che da anni accompagnano la rubrica di Natalia Aspesi, “Questioni di cuore”, sul Venerdì di Repubblica.

“L’idea iniziale – si legge nella nota stampa – è stata stimolata dagli Exercices de style di Raymond Queneau, in cui lo scrittore racconta in 99 modi, stili e punti di vista, un unico banale fatterello che avviene su un autobus di Parigi. Qui il cuore, il simbolo più banale dell’amore, viene ‘cucinato’ in una delle infinite (ma forse sempre uguali) variazioni dei batticuori umani”.

Mojmir Umberto Ježek è nato a Roma da padre cecoslovacco e da mamma romana. Dopo aver studiato architettura, ha partecipato allo studio grafico ‘Fantastici 4’. Ha fatto il vignettista, il grafico, il fumettista con ‘Madame Inquieta’ su Linus, il pittore, lo scultore su duro e morbido (rame battuto, polistirolo e gommapiuma), il video maker (Apollo & Daphne reloaded). Ha navigato a vela gran parte del Mediterraneo finché non è diventato un cimitero.

All’inaugurazione della mostra era presente Umberto Pizzi. Ecco tutte le foto.

(c) Umberto Pizzi – Riproduzione riservata

ultima modifica: 2017-09-12T15:09:39+00:00 da Simona Sotgiu