Roberto Napoletano lascia il Sole 24 Ore in accordo con Franco Moscetti. Le foto d’archivio

Roberto Napoletano dà l’addio ufficiale al gruppo Sole 24 Ore. L’ex direttore del quotidiano di Confindustria – ormai da mesi sostituito da Guido Gentili (qui una gallery fotografica che lo vede protagonista) – ha definitivamente risolto il suo rapporto con il gruppo guidato dall’amministratore delegato Franco Moscetti. Ecco di seguito il comunicato stampa con cui viene annunciata la notizia:

Il Gruppo 24 ORE comunica che in data odierna ha raggiunto un accordo per la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro con l’ex direttore Roberto Napoletano. La società augura al dottor Napoletano, che per sei anni ha diretto le testate del Gruppo 24 ORE, buona fortuna per le sue prossime sfide professionali“.

Al comunicato stampa del Gruppo 24 ore, è poi seguita un ulteriore precisazione da parte dello stesso quotidiano:

Il Sole 24 Ore S.p.A., su richiesta di CONSOB e ad integrazione di quanto comunicato in data 3 Agosto 2017, precisa che si è pervenuti alla risoluzione consensuale del rapporto di lavoro con l’ex Direttore Roberto Napoletano, in prossimità della scadenza del periodo di 6 mesi di aspettativa non retribuita concesso al predetto, mediante il corrispettivo di euro 700.000 lordi a titolo di incentivazione all’esodo, pari al costo azienda di circa 8 mensilità“.

Il giornalista Marco Cobianchi, su Facebook, ha scritto: “Il Sole 24Ore, invece di denunciare o, come minimo, avviare un’azione di responsabilità nei confronti dell’ex direttore Napoletano, gli dà 700mila euro per risolvere il contratto. Io queste cose non le capisco. Non le capirò mai”.

Nella gallery fotografica alcuni scatti che immortalano l’ex direttore del quotidiano di Confindustria e l’attuale amministratore del gruppo.

(Foto di Umberto Pizzi e Imagoeconomica/Riproduzione riservata)

ultima modifica: 2017-08-07T11:38:51+00:00 da Andrea Picardi

Click on a tab to select how you'd like to leave your comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>