Pizzi ricorda quando i sinistri italiani amoreggiavano con Tsipras

Prima tutti tsipriani. Oggi quasi nessuno (a parte Gennaro Migliore, che nel frattempo da Sel è passato nel Pd) resta filo Tsipras.

Ecco le ultime evoluzioni di molti esponenti di sinistra italiani, almeno quelli a sinistra del Pd immortalati da Umberto Pizzi al Tempio di Adriano a Roma all’indomani della vittoria di Tsipras alle elezioni greche, e ancor prima alla festa di Sel di piazza San Giovanni, dove il leader greco di Syriza ha cenato insieme al leader del partito Nichi Vendola tra gli stand dell’evento.

Da Stefano Fassina a Nichi Vendola, passando per Pippo Civati e Nicola Fratoianni: tutti hanno appoggiato e festeggiato Tsipras (prima a Roma e poi ad Atene, il giorno della vittoria del No al referendum) e ora quasi tutti – come l’ex ministro delle Finanze, Varoufakis – e ora itutti sono rimasti delusi dal premier greco che ha deciso di chiudere un accordo con creditori e istituzioni europee che contraddice l’esito del referendum.

ultima modifica: 2015-07-15T16:49:21+00:00 da Valeria Covato