Anselmi, Marra, Napoletano, Letta e Viganò alla cena per il premio Biagio Agnes 2017. Foto Pizzi

La consegna del premio Biagio Agnes è ancora lontana, ma la giuria del riconoscimento ideato da Simona Agnes, figlia dello storico direttore generale Rai, si è già riunita  per decidere i candidati dell’edizione 2017.

Alla cena organizzata all’Hotel Parco dei Principi di Roma c’erano Monica Maggioni (presidente Rai), Antonio Campo Dall’Orto (direttore generale della Rai), Simona Agnes (presidente Fondazione Biagio Agnes), Gianni Letta (presidente dell’Associazione Civita), Roberto Napoletano (direttore del Sole 24 ore), Giulio Anselmi (presidente dell’Ansa) Giuseppe Marra (presidente dell’AdnKronos), e monsignor Dario Edoardo Viganò (prefetto della Segreteria per la comunicazione della Santa Sede).

A ricevere lo scorso 25 giugno a Sorrento il Premio Biagio Agnes per la carriera è stato Sergio Lepri, storico direttore dell’Ansa. Insieme a lui hanno ricevuto il premio Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera, premiato per la carta stampata, Vincenzo Morgante, direttore della Tgr, premiato per la tv, premio speciale a Bruno Vespa, per i 20 anni di Porta a Porta, premio Under 35 a Claudio Cerasa, direttore de Il Foglio, ad Antonio Di Bella, direttore di Rainews24 è andato invece il premio giornalista-scrittore, premio stampa periodica a Luigi Vicinanza, direttore dell’Espresso, a Barbara Palombelli premio Costume e società e a Ilaria D’Amico premio giornalista sportivo.

(c) Umberto Pizzi. Tutti i diritti riservati

ultima modifica: 2017-02-27T08:31:21+00:00 da Valeria Covato